Motospia

Triumph nel BSB Supersport, puntando al mondiale 2022 La squadra ufficiale sarà affidato al team PTR

La Dorna e la FIM, in vista di un cambio di regolamento della classe Supersport nel 2022, hanno scelto il campionato inglese Supersport per fare esperimenti tecnici che daranno vita, appunto, al nuovo regolamento del mondiale. La Triumph e il team PTR si faranno carico dello sviluppo di una moto basata sul motore della Street Triple RS 765.

Nel 2021, il British Supersport Championship vedrà il ritorno ufficiale di Triumph Motorcycles, con il team Performance Technical Racing (PTR) nella categoria Supersport.

Il “Triumph – PTR” Racing Team sarà l’espressione della nuova partnership tra l’azienda di Hinckley e la squadra guidata da Simon Buckmaster, che può vantare un palmares di assoluto riferimento nel contesto di competizioni di alto profilo come il Mondiale Supersport o l’iconico Isle of Man TT.

Triumph Motorcycles fornirà un supporto ufficiale a PTR occupandosi dello sviluppo della moto in vista del prossimo British Supersport championship. La moto sarà basata sul modello Street Triple RS e in particolare sul motore Triple da 765 cm3, che ha mostrato prestazioni e affidabilità eccellenti nel corso delle due recenti edizioni del Campionato del Mondo Moto2.

L’obiettivo del progetto non è solo quello di riportare un brand storico all’interno di uno dei più prestigiosi paddock del motociclismo mondiale – il British Superbike – ma anche di raccogliere fin da subito risultati significativi sviluppando esperienza in vista di un rientro nel 2022 nel Campionato del Mondo Supersport. 

Steve Sargent – Triumph Motorcycles Chief Product Officer

«Triumph ha una consolidata esperienza, costruita su numerosi successi, nella categoria Supersport tramite la Daytona 675, e ultimamente attraverso i rimarchevoli risultati conseguiti con la fornitura dei motori a 3 cilindri per la Moto2. La Supersport è da sempre una categoria cruciale per formare piloti in grado di competere ad alti livelli in WSBK e MotoGP. Per questo motivo siamo lieti che MSVR, Dorna e la FIM stiano lavorando all’evoluzione dei regolamenti Supersport, anche incoraggiando costruttori come Triumph a rientrare in questa categoria. Abbiamo deciso di affiancare PTR in questo progetto, e il team sarà in grado di portare un prezioso bagaglio di esperienza in pista. Non vediamo l’ora di cominciare la stagione 2021».

Simon Buckmaster – PTR Team Manager

«Siamo molto felici di poter finalmente annunciare la nostra collaborazione con Triumph e di rappresentare l’azienda in qualità di Official Triumph Team. Si tratta di una opportunità emozionante, nata dalla collaborazione con MSVR, Dorna e la FIM in modo da aggiornare i regolamenti BSS & WSS. Credo si vada nella direzione giusta per sostenere la passione per il motociclismo e sono orgoglioso di farne parte».

«Siamo già pronti a cominciare. E stiamo già lavorando con Triumph per preparare la Street Triple RS 765 alla stagione 2021, sviluppandola anche in vista  degli impegni futuri in altri contesti». 

«Siamo in contatto con diversi piloti e il nostro desiderio è dare questa possibilità a giovani e talentuosi piloti britannici, puntando alla vittoria del campionato British Supersport e passare successivamente al Mondiale Supersport l’anno successivo».

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    Seguici sui social!

    La tua passione più grande, Motospia.it!