Powered by WP Bannerize

Motospia

Evolet Hawk, la sportiva elettrica made in India.

evolet

I designer che oggi sono alle prese con le moto elettriche hanno la fortuna di poter partire da zero e scegliere strade diverse. Insomma, dovendo partire da un foglio bianco, con nuovi componenti, nuovi ingombri, nuovi concetti tecnici, ci si può sbizzarrire a piacimento. Ed in effetti stiamo vedendo ogni giorno cose nuove in questo settore. È così quindi che nascono concetti di design anche piuttosto divergenti, come la Zero SR/F, la Fonzarelli NKD e l’Energica Ego. Di questi tre, l’Ego è la moto elettrica che più assomiglia allo stile di una classica moto sportive a combustione interna. E se fra moto elettriche nude e carenate preferite queste ultime, allora magari potreste essere interessati a scoprire qualcosa della Evolet Hawk. 

Evolet è un costruttore indiano che ha deciso di cimentarsi nella mobilità elettrica. E ha deciso di farlo partendo da un concetto stilistico chiaro: riproporre un design classico (inteso come un design “conosciuto” e già “accettato” dagli appassionati) con appunto una motorizzazione moderna. 

Nasce così la Hawk, che a prima vista, potrebbe sembrare una qualsiasi Honda (il frontale ricorda molto la VTR 1000, ad esempio), o Suzuki, o Yamaha. Insomma, una moto “normale”, che non “spaventa” i motociclisti, categoria notoriamente tradizionalista.

evolet

La scommessa di Evolet è che la transizione dal motore a combustione interna al motore elettrico può essere “aiutata” da un design tradizionale. Proporre cioè una moto sportiva elettrica non completamente fuori dal comune, come invece sono tentati a fare molte delle aziende che si stanno cimentando nell’elettrico. 

evolet

Evolet dichiara per la sua Hawk prestazioni piuttosto “comuni” ormai. Una autonomia di 150 km e una possibilità di ricarica completa in cinque ore. La velocità massima per il momento è di soli 80 km/h. La carrozzeria presenta prese d’aria che raffreddano la batteria, piuttosto che un motore a combustione interna.

La Evolet Hawk è dotata di luci a LED e ha una piccola ma moderna strumentazione digitale. Ha i cerchi in lega e l’ABS per l’impianto frenante composto da un doppio disco anteriore e un singolo disco posteriore.  La società con sede a Haryana ha in programma di vendere la Hawk solo in India al momento, ma non ha ancora annunciato prezzi e tempi di consegna. 

 

© 2019, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!