Powered by WP Bannerize

Motospia

Alla scoperta delle Valli Cunesi con la Intervalliva Authentic Ride

L’Italia, per quanto riguarda varietà e bellezza dei paesaggi, non è seconda a nessun altra nazione del mondo. Ogni paesino o strada può portare ad un edificio o una piazza che hanno qualcosa da raccontare. Lo sa bene Moto Raid Experience (tour operator famoso per aver organizzato motoraduni estremi come l’Agnellotreffen e viaggi come la Gibraltar Race) che, come fa da anni a questa parte, estrae dal suo cilindro l’ennesimo evento. La Intervalliva Authentic Ride è un evento mototuristico, promosso dalla ATL e sponsorizzato da Bridgestone, interamente su asfalto di 350 km che si snoda da Alto, ultimo comune della provincia di Cuneo, e termina a Rucas, al confine con la provincia di Torino.

Locandina dell’evento

L’evento si terrà nel weekend del 13-15 settembre e lo scopo durante i due giorni sarà quello di portare un un testimone da una valle a quelle successive (sono previsti 3 punti di ritiro e riconsegna per ogni giorno/tappa) così come facevano i “cursores”, il servizio postale a cavallo di moltissimi anni fa, e di completare così l’intero percorso.

In alcuni punti sosta si potranno degustare prodotti locali e, per chi lo desidera, partecipare a giochi goliardici o risolvere indovinelli per aver indicazioni su percorsi alternativi alcuni dei quali con tratti fuoristrada semplici.
Per chi avrà completato tutte le consegne, annotate sulla propria tabella di marcia personale, è previsto un attestato alla fine del percorso del secondo giorno.

Intervalliva
Una delle (tantissime) curve che si potranno affrontare durante l’Intervalliva

Le iscrizioni chiuderanno il 20 agosto e l’accredito è previsto venerdì 13 settembre ad Ormea, nel piazzale di fronte all’Albero-Ristorante Italia, dove verrà consegnato il kit di partecipazione.
Per partecipare a quest’evento è sufficiente richiedere il modulo di iscrizione all’indirizzo mail info@motoraidexperience.com e tenersi aggiornati sulla pagina social della Intervalliva Authentic Ride; la quota di partecipazione, esclusi pernottamenti, è di 75 euro per il pilota e 55 euro per il passeggero ed include la cena di venerdì e sabato, le degustazioni e il drink finale per il festeggiamento dell’arrivo del secondo giorno.

Su 350 km totali il numero di tratti rettilinei si contano sulle dita di una mano, le curve sono infinite e i paesaggi sono da favola: difficile riuscire a dir di no a tanta bontà motociclista e culinaria!

© 2019, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!