Motospia

Sconto moto in autostrada: cambia il ministro ma non la minestra

Si è rivelato il solito “pasticcio all’italiana” l’ennesimo rinnovo dello sconto moto in autostrada. E, incredibile da dire, perfino il sito telepass.it contiene informazioni errate al riguardo.

1 agosto 2017 – 31 dicembre 2019. Due anni e cinque mesi, ovvero 883 giorni. Questo è il periodo passato dall’inizio della sperimentazione dello sconto moto in autostrada alla conclusione della quarta proroga. All’epoca dell’ultimo rinnovo, con una lettera aperta recapitata via social all’allora ministro Toninelli, domandavamo quale fosse il senso di un rinnovo che prolungava una sperimentazione durata già 698 giorni. Gli oltre 180 giorni in più non hanno ancora portato i risultati sperati sulla scrivania del ministro De Micheli, a quanto pare.

Leggiamo infatti ovunque che: “dal Ministero dei Trasporti si apprende che è stato confermato anche per il 2020 lo sconto del 30% del costo del pedaggio per tutti i motocicli con targa, titolari di Telepass, su tutte le tratte autostradali.

Grazie all’accordo sottoscritto con Aiscat, inoltre, la modulazione tariffaria scontata è attiva retroattivamente a far data 1° gennaio 2020, per tutti gli utenti che hanno aderito in precedenza all’iniziativa e continuerà ad essere attuata con le stesse modalità in funzione negli scorsi anni.”

Continuano pertanto ad essere ignote le ragioni del perchè di questo contentino poco convincente.

Il webmaster del Gruppo Telepass non sa di cosa scrive

Se la situazione fino a qui già appare tragicomica, il meglio deve ancora venire. Non solo il sito non è aggiornato e riporta ancora la scadenza della sperimentazione al 31 dicembre 2019, ma addirittura utilizza come esempio di non cumulabilità uno sconto che non esiste più da oltre 2 anni: quello per i pendolari. E tutta la stampa, specializzata e non, ha riportato l’errore.

Un estratto del sito telepass.it
Un estratto del sito telepass.it

Recentemente abbiamo visto un esempio virtuoso di sperimentazione: quello della Regione Lombardia che ha concluso i tre anni di sconto sul bollo aumentando la percentuale dello stesso. Cosa frena, e perchè, Aiscat e ministero dal far diventare perpetuo lo sconto moto in autostrada? Ed è così difficile estenderlo a tutti? Senza complicazioni riguardanti telepass esclusivi, moduli da firmare di persona al Punto Blu e fotocopie della carta di circolazione? Ai posteri l’ardua sentenza.

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    Seguici sui social!

    La tua passione più grande, Motospia.it!