Powered by WP Bannerize

Motospia

Triumph e BMW, si corre con Scrambler 1200 e F 850 GS!

triumph e bmw

Due notizie “racing” che ci strappano un sorriso. Il californiano Ernie Virgil correrà la Norra Mexican 1000 alla guida della Triumph Scrambler 1200 XE. E dall’altro capo del mondo, in Nuova Zelanda, si correrà nel 2020 la terza edizione del BMW GS Trophy Oceania. Le prime due edizioni (2016 Thailandia e 2018 Mongolia) si erano corse con la R 1200 GS. Questa edizione invece è riservata alla F 850 GS.

Triumph e BMW hanno diramato quasi in contemporanea due notizie di stampo racing che ci strappano un sorriso… Per la serie “cosa non si fa per correre”. Da un lato, infatti, Triumph si dice entusiasta di confermare il ritorno nel mondo delle competizioni endurance off-road con la nuova Scrambler 1200 XE, moto che con in sella Ernie Vigil correrà alla Norra Mexican 1000. 

triumph e bmw

Dall’altro lato la BMW diffonde le prime informazioni sul GS Trophy Oceania che si correrà nel 2020 in Nuova Zelanda ed è riservato ai possessori di BMW F 850 GS. Altra moto che, come la Triumph Scrambler 1200, per tutto è nata tranne che per essere guidata in competizioni professionistiche fuoristrada…

triumph e bmw

Insomma, Triumph e BMW non hanno paura di impiegare in gara moto che sono nate per fare tutt’altro.

Ernie Vigil guiderà la Scrambler 1200 XE in Messico

Stuntman e pilota off-road molto esperto, Ernie Vigil è uno dei piloti ufficiali Triumph, il primo a completare la Baja 1000 a bordo di una Tiger 800. Completamente guarito dall’infortunio dell’ottobre 2018, Ernie ha trascorso le ultime 3 settimane nel sud della California per allenarsi con la Scrambler 1200 preparata appositamente per questa gara, completando così la sua preparazione per questa sfida massacrante.

Moto quasi standard, a parte la sella e i pneumatici.

La Scrambler 1200 XE di Ernie affronterà la Mexican 1000 con un allestimento pressoché standard. Le uniche modifiche riguardano la sella racing, i fari, le manopole e i pneumatici specifici per l’utilizzo sugli insidiosi fondi sabbiosi della gara. Non manca una grafica racing bicolore bianco e nera.

Una nuova sfida, quindi, per la Scrambler 1200 XE, moto che rappresenta una novità assoluta nel mondo delle modern classics, e che ora vuole sfidare  anche moto specialistiche in fuoristrada.

triumph e bmw

La Norra Mexican 1000 è una gara massacrante.

La Norra Mexican 1000 è una gara fuoristrada durissima che attraversa il deserto roccioso per oltre 1000 miglia. Vero e proprio punto di arrivo per chiunque voglia cimentarsi in gare motociclistiche endurance estreme è una competizione in cui i corridori affrontano elementi naturali tipici di questa zona, come le sabbie morbide e insidiose. Nato nel 1967, il percorso originale di 1.000 miglia (distanza da cui prende il nome la gara) per questa edizione parte da Ensenada, in Messico. Il percorso cambia ogni anno mentre la distanza resta sempre di circa 1.000 miglia, ma la promessa per chi la affronta è una sola: vivere una sfida incredibile.

La Mexican 1.000 si corre sullo stesso difficile terreno della Baja 1.000, gara che negli anni ’60 ha reso famosa nel mondo la prima Triumph Scrambler. 

Il BMW Motorrad GS Trophy Oceania 2020 si terrà in Nuova Zelanda.

Triumph e BMW dicevamo… Detto della Triumph in Messico, passiamo ora alla Casa tedesca. Già nel 2016 (in Thailandia) e nel 2018 (In Mongolia) la BMW aveva organizzato le prime due edizioni. del BMW GS Trophy Oceania. Edizioni che erano state riservate a piloti in sella alla R 1200 GS. La terza edizione, che si terrà dal 9 al 16 febbraio 2020, sarà invece riservata alla F 850 GS.

Rispetto alle prime due edizioni, che si sono svolte in circuiti con partenza e arrivo sempre nella stessa località, la terza edizione sarà invece caratterizzata da un percorso in più tappe che interesserà entrambe le isole principali che compongono la Nuova Zelanda.

Il percorso sarà segreto fino alla partenza. Rispetto alle passate edizioni, la BMW ha già registrato nuove adesioni da team di paesi del Sudest asiatico,   Nord Africa, Argentina e Olanda (che già aveva preso parte ad una edizione). 

Insomma, il carattere internazionale di questo trofeo è già assicurato.

© 2019, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!