Motospia

Nuova Triumph Scrambler anche in “Steve McQueen” Edition Arriva in 1.000 esemplari insieme alla nuova gamma 2021

Triumph Steve McQueen

La scena di Steve McQueen alla guida di una Triumph TR6 Trophy “mascherata” da BMW R75 nel film “La grande fuga” è iconica tanto quanto quelle di Easy Rider. Logico quindi che Triumph abbia deciso di realizzare una versione a tiratura limitata della nuova Scrambler 1200 dedicata proprio al grande attore.

La gamma Triumph Scrambler 1200 2021 sfoggia l’immancabile motore Euro 5 e include, appunto, le versioni XC, XE e la serie  limitata Steve McQueen Edition. Tutte e tre le nuove Scrambler 1200 sono alimentati da un bicilindrico da 1200 cm3 che produce una potenza massima dichiarata di 90 CV a 7.250 giri/min e un picco di coppia massima di 110 Nm a 4.500 giri/min. Fra le modifiche anche una migliore schermatura per lo scarico alto nella zona in cui sfiora la gamba del pilota. Problema questo sempre segnalato sulle Scrambler Triumph.

Triumph Steve McQueen
La versione XC.

 

Le sospensioni a corsa lunga offrono 200 mm di corsa, sia all’anteriore che al posteriore. Forcella Showa e ammortizzatori Öhlins sono completamente regolabili. L’impianto frenante sfoggia pinze anteriori Brembo M50 con doppi dischi flottanti da 320 mm e una pinza Brembo a due pistoncini per il disco posteriore. Le ruote a raggi permettono l’uso di pneumatici tubeless. La ruta anteriore ha un diametro “fuoristradistico” di 21”. 

Tutte le varianti della Scrambler 1200 2021 sono dotate di forcellone in alluminio, cruscotto TFT a colori, blocchetti elettrici retroilluminati, accensione keyless, cruise control e porta di ricarica USB. Anche l’illuminazione a LED anteriore e posteriore è di serie. 

Cosa ha di diverso la versione Steve McQueen? 

L’acceleratore Ride-by-Wire offre fino a sei modalità di guida, a seconda della versione scelta. L’XE e la Steve McQueen hanno  entrambe una modalità Off-Road Pro che disattiva l’ABS e il controllo della trazione a discrezione del pilota. C’è anche una modalità configurabile dall’utente. La XE e la McQueen hanno anche l’ABS e il controllo di trazione di tipo “cornering”.

La Steve McQueen verrà realizzata in solo 1.000 esemplari. Ciascuno sarà numerato con una targhetta sul manubrio che avrà incisa al laser la firma di Steve McQueen sopra il numero di produzione della moto.

La moto è praticamente una XE con molti extra. A partire dalla verniciatura Competition Green. Inoltre, è impreziosita da parti in alluminio spazzolato, strisce dorate, numerosi accessori fuoristrada del catalogo Triumph e una bella sella in pelle marrone.

Le proposte grafiche per XC e XE includono i seguenti colori: Sapphire Black, Cobalt Blue e Jet Black, o Matt Khaki Green e Matt Jet Black. 

Il prezzo per la Triumph Scrambler 1200 XC 2021 parte da 14.800 Euro. La XE base costa da 15.800 Euro e l’edizione limitata Steve McQueen parte da 16.800 Euro.

© 2021, MBEditore, riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    Seguici sui social!

    La tua passione più grande, Motospia.it!