Powered by WP Bannerize

Motospia

Nuova collezione Dunes per la linea “Dainese Settantadue”. 

nuova collezione dunes

Il gruppo Dainese lancia i nuovi capi della linea Settantadue, che strizzano l’occhio al fashion per coinvolgere nuovi clienti e soprattutto corroborare il valore sul mercato della realtà vicentina. Entro luglio Dainese passerà di mano. E la cifra di cui si parla per la cessione è nell’ordine di 350/400 milioni di Euro. Moltissimi se pensiamo che quando fu rilevata pochi anni fa da Investcorp la somma spesa dal fondo arabo era poco più di 100 milioni.

Alla recente fiera londinese “The  Bike  Shed  London”, sono stati presentati nuovi capi Settantadue: la collezione “Dunes”, ispirata alle corse nel deserto del passato, una interpretazione in chiave moderna e modaiola del mito della Parigi-Dakar.

La nuova collezione Dunes sposa infatti perfettamente i principi  cardine della linea “Dainese Settantadue”. Con i capi di abbigliamento via via proposti in questa collezione, Dainese vuole proporre capi iconici di ispirazione motociclistica reinterpretati in chiave contemporanea per tutti gli appassionati di moto e non solo. 

nuova collezione dunes

Nelle intenzioni dei suoi creatori, la collezione Dunes fa riaffiorare nella memoria la passione, il coraggio, la volontà di mettersi alla prova. I valori insomma che guidavano i piloti durante quelle sfide al limite dell’impossibile. Sfide contro la natura e contro sè stessi, avendo come unico supporto il proprio mezzo meccanico e il proprio equipaggiamento. Equipaggiamento dove spesso la giacca era il pezzo emblematico e più rappresentativo.

nuova collezione dunes

 Le giacche portano il nome di tappe famose della Dakar.

Sono quindi le giacche le principali  protagoniste della collezione  Dunes. Capi come  Alger, Kidal e Kayes sono l’attuale e nuova interpretazione di quei colori e quelle linee che oltre tre decenni fa correvano su piste di sabbia verso il lago rosa di Dakar. Giacche che portano appunto i nomi mitici dei luoghi che hanno segnato le tappe della Dakar.

La collezione Dunes, propone anche una linea completa di accessori come guanti, scarpe, stivali, t-shirt e borse.

Questo nell’ottica neanche troppo velata di allargare quanto più possibile il range di azione del marchio Dainese. La factory veneta (ma di proprietà araba) cerca da tempo di uscire dal mondo prettamente motociclistico per aumentare quanto più possibile il fatturato. Ecco perché in collezioni come questa i prezzi sono da fascia medio/alta. Le giacche oscillando fra i 300 e i 700 euro ad esempio. Anche se non stiamo parlando di capi con caratteristiche tecniche super sofisticate. Questa incursione in un settore che è più modaiolo che tecnico, si inserisce forse nella strategia dell’attuale proprietà, che sta cercando di “rivendere” il marchio dopo averlo comprato pochi anni fa dal fondatore Lino Dainese. Sembra ormai certo che entro luglio il marchio Dainese passerà di mano.

© 2019, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!