Motospia

BOXER 1250, LA NOVITA’ BMW 2019

boxer 1250
BMW R 1250 GS HP

Boxer 1250. Dopo oltre 10 anni cresce la cubatura del motore preferito dagli italiani, da 1200 a 1250cc, tanta nuova tecnologia per la moto che proverà a confermarsi la regina del mercato

Dopo anni di conferme sul mercato italiano, il motore Boxer 1200 si evolve, crescendo nella cilindrata di 50cc, ed equipaggerà le nuove R nelle versioni GS e RT.
La novità tecnica più importante sul Boxer 1250 è l’adozione della tecnologia BMW ShiftCam per la fasatura e l’alzata variabile delle valvole sul lato aspirazione.
Gli alberi a camme di aspirazione del nuovo Boxer 1250  sono stati configurati in modo da produrre un’apertura asincrona delle due valvole di aspirazione, producendo un vortice potenziato della carica fresca in entrata per una combustione più efficiente. Altre modifiche tecniche del propulsore riguardano l’azionamento degli alberi a camme, ora affidato a una catena dentata (in passato catena a rulli), l’ottimizzazione dell’alimentazione dell’olio, iniettori a doppio getto nonché un nuovo impianto di scarico. Detto in soldoni, una migliore erogazione a bassa velocità, migliori consumi, silenziosità meccanica, emissioni in linea con la normativa Euro5. Il nuovo Boxer 1250 cc di cilindrata permette di aumentare la coppia e la potenza, le promesse della casa dichiarano 136 CV a 7750 giri al minuto.

BOXER 1250

Tanta elettronica di serie, per adattare la moto ad ogni tipologia di pilota. Il sistema ASC (Automatic Stability Control) permette di avere la miglior trazione possibile, a seconda del fondo percorso. Il sistema Hill Start Control, inoltre, da un contributo valido nel caso di partenza in salita. È disponibile, come optional, l’opzione “Modalità di guida Pro”, ossia la possibilità di scegliere, attraverso i comandi sul manubrio, la modalità di guida tra “Dynamic”, “Dynamic Pro”, “Enduro” ed “Enduro Pro”. Con moto in movimento e inclinata in curva, la sinergia tra DTC (controllo di trazione dinamico), ABS Pro e DBC (assistenza alla frenata dinamica, il quale agisce nella gestione motore, riducendo la coppia motrice durante la frenata) permette di avere sempre la situazione sotto controllo.
La nuova GS con il Boxer 1250 ha un display TFT a colori da 6,5 pollici che, In combinazione con il multi-controller di serie, permette di accedere in modo veloce e confortevole alle funzioni della moto. Un accessorio, che dovrebbe essere di serie su tutte le nuove moto, è il sistema di chiamata d’emergenza intelligente: in caso di pericolo, vengono contattati i mezzi di soccorso più vicini, automaticamente. Questo accessorio potrebbe salvare molte vite.

BMW con il Boxer ha fatto la storia del motociclismo europeo, e con la GS ha battuto tutti i record di vendite.

Scelta per la facilità d’uso, ha fatto della tenuta del valore sul mercato dell’usato una delle armi vincenti. Sarà interessante vedere come si comporterà il prezzo dei vecchi modelli con l’arrivo delle novità equipaggiate con il Boxer 1250.

Noi l’attendiamo in strada ed alla prova del mercato, e se saprà evitare i vizi di gioventù che hanno sempre afflitto le prime moto delle precedenti serie, siamo certi che saprà confermarsi “la regina” anche nel 2019

© 2018, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!