Powered by WP Bannerize

Motospia

Zarco e KTM si separano a fine stagione. Scatta la rivoluzione nel paddock MotoGP?

zarco

Al termine del GP austriaco del Red Bull Ring, che doveva essere una festa KTM per la sua gara di casa, arriva la doccia fredda. Con un annuncio ufficiale, la KTM rende noto che a fine stagione il francese Zarco lascerà il team ufficiale.

Johann Zarco aveva firmato un contratto biennale con KTM proprio alla fine della passata stagione. Il suo passaggio dalla Yamaha Tech 3 al team KTM ufficiale fu per certi versi sorprendente. Anche perché venne fuori la storia che il suo manager (poi licenziato) gli aveva tenuto nascosto (o quantomeno non spiegato nel migliore dei modi) il forte interesse che anche Honda HRC aveva manifestato nei suoi confronti.

Insomma, sembra che Zarco passò a KTM senza rendersi conto che avrebbe potuto guidare la Honda RC213V ufficiale. La Honda poi prese Jorge Lorenzo.

Il rapporto fra Zarco e KTM però si è rivelato subito molto difficile, tanto che già qualche mese fa si era sparsa la voce di un divorzio in vista. Scrivemmo anche che Honda sembrava pronta ad accogliere Zarco nel suo team ufficiale Superbike nel 2020.

Tutte quelle voci (almeno quelle relative al divorzio da KTM) si sono rivelate poi vere. Ieri si è avuta l’ufficializzazione che Il 29enne Zarco ha chiesto e ottenuto la rescissione del contratto con KTM alla fine di questa stagione.

Fra lui e la RC16 ufficiale non è mai sbocciato l’amore, anche se il team aferma di aver sempre cercato di soddisfare ogni sua richiesta. Così, mentre il suo compagno di squadra Pol Espargaro ha fatto regolari apparizioni in qualifica nella Q2 e ha lottato spesso per le prime dieci posizioni, Zarco non è mai riuscito ad esprimersi.

Alla fine, sia Johann che il team hanno deciso di non procedere oltre con il loro progetto per il 2020. E ora entrambi si dichiarano concentrati sul dare il massimo per gli otto round finali della MotoGP 2019 per poi dirsi addio a fine stagione.

zarco

Questo annuncio può alimentare speculazioni anche riguardo l’altra situazione delicata nel paddock MotoGP, vale a dire quella relativa a Jorge Lorenzo.

La KTM infatti si è affrettata ad offrire la RC16 ufficiale a Miller per il 2020. E se Miller dovesse accettare l’offerta, si libererebbe il posto per Lorenzo in Ducati-Pramac. E la Honda probabilmente sarebbe pronta a sostituire Lorenzo proprio con Johann Zarco…

© 2019, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!