Powered by WP Bannerize

Motospia

Zarco e Honda SBK 2020? Compare un post che poi sparisce…

zarco e honda

Come vi abbiamo svelato il mese scorso, la Honda sta preparando una nuova maxi sportiva per la stagione 2020. E in previsione di un suo uso nel mondiale Superbike, ha ripreso già quest’anno ad impegnarsi in modo praticamente ufficiale, appoggiandosi al team Moriwaki-Altea. Pur sapendo che l’attuale CBR non è competitiva, l’HRC sta studiando la SBK per tornare in forza. Ieri un annuncio (subito scomparso) del profilo ufficiale twitter della SBK dava Johan Zarco pronto a correre con la Honda in SBK nel 2020!

Accordo Zarco-Honda SBK nel 2020? Sappiamo che del prossimo anno la Honda schiererà nel mondiale SBK una nuova moto. Non sappiamo ancora dirvi se si tratterà di una V4 o di un quattro cilindri in linea (più probabile). Ciò di cui siamo sicuri è che Honda è intenzionata a gareggiare ad alto livello in Superbike con questo modello.

Stando così le cose, capirete che la Casa di Tokyo si stia guardando intorno per avere un pilota di primo livello da schierare in Superbike, dove quest’anno è impegnata con Leon Camier e Ryuichi Kiyonari. 

zarco e honda
Leon Camier, attualmente infortunato, è il pilota di punta Honda in SBK in questa stagione.

E ieri, nel profilo ufficiale twitter della SBK, è comparso per pochi minuti un post davvero interessante. Secondo quanto vi era scritto, sarebbe Johann Zarco il pilota che la guiderà il prossimo anno.

Non sappiamo ancora quanto di vero ci fosse in quel post, ma il fatto che sia comparso nel profilo twitter della Dorna, ci autorizza a pensare che almeno qualcosa di fondato ci possa essere sotto quel post fantasma.

Allora proviamo a immaginare da dove possa venir fuori questo tipo di accordo fra la HRC e il pilota francese.

Come i più attenti ricorderanno, a fine 2018 la Honda aveva cercato proprio Zarco per sostituire Pedrosa nel team ufficiale MotoGP. Ma dopo il rifiuto da Zarco virò su Lorenzo. E Zarco invece firmò per KTM. Apparve strano a tutti che il francese avesse potuto rifiutare il corteggiamento della Honda. Davvero inspiegabile. Chiunque farebbe carte false per guidare la MotoGP nel team ufficiale HRC. Quella manovra fu talmente strana, che proprio recentemente Zarco ha liquidato il suo manager, reo, a suo dire, di non avergli svelato dell’interessamento di Honda, o perlomeno di avergli tenuto nascosta qualche informazione importante riguardo quella trattativa. Tanto da spingerlo a firmare per KTM. Una scelta che, alla luce dei risultati della prima parte di questa stagione, appare alquanto avventata…

zarco e honda
Risultati davvero poco soddisfacenti per Zarco quest’anno con la KTM ufficiale MotoGP.

Ora proviamo a immaginare che la Honda e Zarco siano tornati in qualche modo in contatto dopo il licenziamento del manager di Zarco. E proviamo a ipotizzare che Honda si sia pentita di aver preso Lorenzo. Insomma, facendo due più due, ci può stare che Honda possa pensare di “parcheggiare” Zarco per un anno in SBK (e usare il suo talento in quella categoria) in attesa che si liberi una sella nel team ufficiale MotoGP. E ci può stare anche il pensiero che per liberarsi dal contratto con KTM, Zarco non possa correre immediatamente in MotoGP…

Fantamercato? Può essere. Ma se mettiamo insieme il momento “no” di Lorenzo, il malcontento di Zarco nei confronti di KTM (e di KTM nei confronti di Zarco), e la stima che la HRC ha dimostrato per il pilota francese…

© 2019, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!