Motospia

Z-Ring HPE, la catena senza manutenzione ci sarà per tutti nel 2021 Regina ne ha annunciato la commercializzazione

z-ring

Giorni fa BMW ha comunicato l’adozione sulle sue moto della nuova catena di trasmissione senza manutenzione. Catena che è prodotta da Regina. E che sarà disponibile per tutti a partire dal 2021.

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato della nuova catena di trasmissione esente da lubrificazione periodica che BMW sta introducendo sui suoi modelli. Quella dedicata alle BMW si chiama M Performance. Ma nei disegni allegati da BMW al comunicato stampa si vedeva chiaramente che si trattava di una catena Regina. Ed infatti ecco oggi il comunicato di Regina, che annuncia la commercializzazione nel 2021 della “sua” Z-Ring High Performance Endurance (HPE). Probabilmente BMW ha avuto la “prelazione” sull’uso e sulla “comunicazione” in base ad accordi commerciali fra le due aziende. Ma era chiaro che si trattava di una catena Regina. 

La particolarità di questa catena Z-Ring HPE è che permette di eliminare la rilubrificazione periodica della trasmissione finale. Numerose prove di laboratorio e su strada dimostrano, secondo Regina, che la catena HPE raggiunge una vita utile almeno equivalente, se non superiore, a quella di una tradizionale catena Z-Ring regolarmente rilubrificata.

Il rivestimento Tetrahedral Amorphous Carbon (ta-C), hydrogen free, attualmente considerato il più avanzato tra i rivestimenti DLC (Diamond Like Carbon), viene applicato sulle superfici delle bussole e dei rulli della catena HPE.  Il rivestimento ta-C, coniugando l’elevata durezza della superficie rivestita con un basso coefficiente di attrito, permette di ridurre la dissipazione di energia nella trasmissione secondaria. E ne aumenta quindi l’efficienza. L’eliminazione delle operazioni di pulizia della catena e degli schizzi di lubrificante durante la marcia minimizzano anche l’impatto ambientale.

z-ring

 

L’innovativo processo di rivestimento ta-C della catena Z-Ring HPE è stato sviluppato con un intenso lavoro di R&D dei tecnici Regina ed è interamente svolto nello  stabilimento di Cernusco Lombardone (LC) in Italia.

«L’eliminazione della periodica rilubrificazione e la maggiore efficienza della trasmissione elevano la catena HPE ad un livello tecnologico estremamente avanzato rispetto alle tradizionali catene con guarnizione, impensabile fino ad oggi ed ineguagliato sul mercato — ha dichiarato Paolo Garbagnati, amministratore delegato di Regina —. Desideriamo ringraziare tutti coloro che ci hanno permesso di raggiungere questo importante traguardo, inclusi tutti gli appassionati motociclisti che, in modo riservato e professionale, hanno contribuito al progetto con molteplici ed estese prove su strada».

La trasmissione con catena HPE non necessita l’impiego di corone e pignoni rivestiti. Sarà disponibile sul mercato del ricambio a partire da gennaio 2021.

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!