Powered by WP Bannerize

Motospia

Yamaha MT-03 si rifà il look e cambia sospensioni

yamaha mt-03

Arriverà sul mercato a dicembre 2019 la nuova Yamaha MT-03. Cambia nel look e nelle sospensioni, mentre il motore rimane invariato. Il prezzo è stato fissato in 5.490 Euro franco concessionario. Cioè 200 Euro più del modello attuale. Può essere guidata con la patente A2. Speriamo che qui abbiano risolto i problemi che aveva il modello attuale…

yamaha mt-03

La nuova Yamaha MT-03 arriverà a dicembre e costerà 200 Euro più del modello attuale. Le novità più importanti si concentrano sull’estetica, se possibile ancora più aggressiva e accattivante per il pubblico giovane cui questo modello si rivolge. Il nuovo design si ispira a quello della soreppa maggiore MT-09, uno dei modelli Yamaha più venduti in assoluto. 

Il tratto distintivo degli ultimi modelli Yamaha MT è senza dubbio l’accentramento degli elementi stilistici intorno alla zona del motore, nell’intento di trasmettere un’immagine distintiva e aggressiva. Questo design “mass-forward” si spinge ancora più in là nel nuovo modello, con le linee muscolose del nuovo serbatoio da 14 litri e i leggeri convogliatori che rafforzano il legame con la famiglia MT.

yamaha mt-03

La MT-03 del 2020 ha anche un nuovo e aggressivo frontale con le due luci di posizione inclinate che vogliono creare una presenza scenografica e minacciosa. Il piccolo ma potente faro a LED è collocato al centro e appena sotto il cupolino. Le luci di direzione a LED, affilate e minimal, si integrano alla perfezione nello stile aggressivo della MT-03.

Il motore bicilindrico di 321 cm3 rimane invariato, mentre cambiano le sospensioni.

Il cuore di questa Hyper Naked di ultima generazione non è stato modificato.
I suoi componenti hi-tech comprendono le bielle al carburo e i leggeri pistoni forgiati. Il peso ridotto delle masse riduce le vibrazioni ed esalta la risposta dell’acceleratore, mentre i cilindri in DiASil assicurano un’eccellente dispersione del calore per ridurre le perdite di potenza. Potenza che resta di 42 CV a 10.750 giri/min, con una coppia massima di 3 kgm a 9.000 giri/min.

Una delle innovazioni più significative per il 2020 è l’adozione di una nuova forcella rovesciata che, secondo il costruttore, migliora la guidabilità in frenata e in curva. Ha i foderi color oro e gli steli da 37 mm, e sicuramente si rende protagonista, insieme al faro, della maggiore aggressività espressa dall’avantreno della MT-03 2020. Insieme alla forcella è cambiato anche il forcellone, ora sviluppato con gli stessi concetti del “forcellone lungo” della R1. Questo nuovo forcellone asimettrico da 573 mm (cioè con bracci di disegno diverso) ha il fulcro vicino all’area centrale della moto, e questo offre più controllo in frenata, in curva e in accelerazione. Adottando questo forcellone, sono stati cambiati acnhe i settaggi interni del monoammortizzatore.

Posizione di guida rivista per migliorare l’ergonomia.

L’adozione del nuovo serbatoio e la rivisitazione di alcuni dettagli ha permesso ai designer Yamaha di ottenere una posizione di guida migliore del precedente modello, sia in termini di comfort che di controllo della moto. La nuova MT-03 è equipaggiata anche con una nuova strumentazione hi-tech che trasmette una maggiore sensazione di qualità. Questa strumentazione prevede un display LCD con un design multi funzione che è anche più facile e pratico da usare.

Tre i colori disponibili per la Yamaha MT-03  2020.

La nuova MT-03 sarà disponibile in Ice Fluo, Icon Blue, Midnight Black.

© 2019, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!