Powered by WP Bannerize

Motospia

SWM Vàrez 125 e 400. Le due nuove stradali nel 2020

swm

La varesina SWM (ora di proprietà cinese), nota ai più in passato per il suo forte impegno nel fuoristrada, è tornata sulla scena del mercato da qualche anno. E ora si lancia con ancora maggiore decisione nel segmento delle stradali. A Milano, infatti, il marchio italo/cinese ha mostrato la versione definitiva di due naked che erano in preparazione da tempo. Le Vàrez 125 e 400.

swm

Allo stand SWM del salone di Milano, accanto alle tante fuoristrada del celebre marchio varesino, hanno fatto la loro comparsa le versioni definitive delle Vàrez 125 e 400. Entrambe rendono onore con il nome alla città di Varese (sono prodotte negli ex stabilimenti Husqvarna di Biandronno, in provincia di Varese, appunto). 

swm

La Vàrez 125 ha un motore monocilindrico quattro tempi (4 valvole) a iniezione e raffreddato a liquido. Pesa 130 kg e viene proposta ad un prezzo di 4.190 Euro. Particolare la posizione del serbatoio carburante da 16,5 litri (anche esagerato per una 125) che è in parte sotto lo sella. Da segnalare un moderno forcellone in alluminio, che completa posteriormente la ciclistica basata su un telaio a traliccio. Il freno anteriore a disco è di 280 mm Ø ed è servito da una pinza flottante e da un sistema di frenata combinata.

swm

La Vàrez 400 adotta di base la stessa ciclistica e le stesse sovrastrutture della 125. Ma ha il motore monocilindrico usato anche sulle fuoristrada varesine che è stato addolcito nell’uso e aggiornato alle normative Euro-5. E per sopperire alle maggiori prestazioni, la versione 400 adotta un freno anteriore a disco flottante di 320 mm Ø (Brembo). Di diverso rispetto alla 125 troviamo anche la forcella upside down con steli di 47 mm (41 nella 125) e maggiori possibilità di regolazione per entrambe le sospensioni. 144 kg il peso a secco dichiarato.

© 2019, MBEditore, riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!