Powered by WP Bannerize

Motospia

Sviluppi tecnici MotoGP: Dorna vieta di approfittare dello stop

sviluppi motogp

Il direttore tecnico della MotoGP, Danny Aldridge ha comunicato alle Case interessate che entro il 25 marzo devono bloccare gli sviluppi tecnici di motore e aerodinamica. Questo provvedimento arriva in seguito all rimostranze di chi è stato bloccato dal virus contro chi (i giapponesi sostanzialmente) stava continuando a lavorare in patria cercando di sfruttare il vantaggio.

La polemica sugli sviluppi tecnici della MotoGP stava montando da qualche giorno. Secondo il regolamento, alla prima gara in Qatar (prevista per l’8 marzo) le Case avrebbero dovuto consegnare i manichini di motore ed aerodinamica da bloccare per la stagione. Il blocco del campionato causa coronavirus non ha reso possibile questo. Scoppiata la pandemia, molte Case (Ducati e KTM ad esempio) hanno dovuto bloccare le attività.

Mentre altre protagoniste MotoGP (tutte le giapponesi) hanno potuto continuare a lavorare e sperimentare sviluppi tecnici. Traendo un innegabile vantaggio. Quella che secondo gli addetti ai lavori ne avrebbe tratto più vantaggio sarebbe stata la Honda. Il team HRC, infatti, era apparso in leggera difficoltà tecnica negli ultimi test effettuati a fine febbraio proprio in Qatar.

Le proteste più o meno dirette hanno convinto Dorna a trovare una soluzione alla questione. Per non rischiare di “inquinare” il campionato MotoGP ancora prima che potesse realmente iniziare. Nella giornata di ieri il direttore tecnico del Campionato, Danny Aldridge, ha comunicato a tutte le case interessate (Ducati, Suzuki, Honda, Yamaha) che entro il 25 marzo devono consegnare a Dorna i manichini dei motori e quelli del primo pacchetto aerodinamico ammesso per la stagione 2020. Saranno questi a fare fede per i controlli tecnici quando si riprenderà a correre.

Dal provvedimento sono escluse le Case che hanno ancora diritto alle concessioni (Aprilia e KTM).

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!

... See my blog ...
/* ]]> */