Motospia

SUZUKI V-STROM HILL CLIMB TOUR 2018

SUZUKI V-STROM HILL CLIMB TOUR 2018: finalmente una Casa che propone un vero test drive delle proprie moto, Suzuki vi regala la possibilità di provare le V-Strom per 40 minuti nel suo ambiente più congeniale, la montagna.

Suzuki V-STROM Hill Climb tour si svolgerà nei weekend di luglio, sulle strade più belle d’Italia. In ogni località del tour, Suzuki allestirà un campo base in vetta al passo, dove chiunque potrà lasciare la propria moto per provare la V-STROM 650XT e 1000XT. Ci sarà anche la possibilità di scattare una foto ricordo con le moto e il cartello del passo, che potrà essere condivisa taggando @suzukimotoitalia. Lo staff supporterà ogni attimo degli appuntamenti. Ogni giornata avrà otto sessioni di prova da 40 minuti ciascuno, con partenza allo scoccare di ogni ora dalle 10 fino alle 17. Ogni tour sarà guidato da un aprifila, che indicherà anche le traiettorie migliori per godere al massimo la ciclistica della V-STROM , specialmente nel grintoso allestimento XT.

Le date del Suzuki V-Strom Hill Climb sono 9

7-8 luglio. Il Gran Sasso – Campotosto e Campo Imperatore
07.07.2018 presso il Bar Ristorante Serena – Campotosto (AQ)
08.07.2018 presso il Bivacco Mucciante – Castel del Monte (AQ)
14-15 luglio. Il Piemonte e la Valle D’Aosta – La Serra e il Gran San Bernardo
14.07.2018 presso il Bar Ristorante della Serra – Magnano (BI)
15.07.2018 presso la cima del Passo Gran San Bernardo (SS 27 del Gran San Bernardo)
21-22 luglio. La Lombardia – Passo Gavia e Passo del Foscagno.
21.07.2018 presso l’Hotel San Matteo – Santa Caterina (SO)
22.07.2018 presso l’Hotel Interalpen – Foscagno (SO)
27-28-29 luglio. Le Dolomiti – San Pellegrino, Passo Rolle e Passo Pordoi.
27.07.2018 presso l’Hotel Costabella – Moena (TN)
28.07.2018 presso l’Hotel Venezia – Passo Rolle (TN)
29.07.2018 presso l’Hotel Col di Lana – Canazei (TN)

Perché creare un evento così particolare, focalizzato sulla V-Strom? Per apprezzarne la ciclistica precisa e mai affaticante della tuttofare Suzuki, una moto immedita i cui punti forti  sono facilmente percepibili da qualunque motociclista, neofita o esperto. Le strade di montagna inoltre permettono di mettere alla prova i dispositivi di sicurezza, come il Traction control disattivabile, il Suzuki Easy Start System, che avvia il motore dopo una lieve pressione sul pulsante di start, e il Low RPM Assist, che facilita le partenze mantenendo costanti i giri allo stacco della frizione. Questo dispositivo regolarizza anche il regime a bassa velocità e si rivela quindi molto utile non solo nel traffico o nel fuoristrada ma anche lungo le salite del V-Strom Hill Climb Tour.

Aprrezzerete sulla V-STROM 1000XT il Motion Track Brake System, l’evoluzione del sistema ABS capace di modulare la frenata anche in curva e in funzione dell’angolo di piega. Tutto questo grazie all’utilizzo di una evoluta piattaforma inerziale.
La massima cubatura della V-STROM è disponibile anche in due versioni speciali: Feel More e Globe Rider. La V-STROM 1000 Feel More è allestita con le valigie laterali, la borsa da serbatoio in tessuto da 11 litri (espandibile sino a 15 litri), l’adesivo di protezione per il serbatoio, le barre paramotore e il cavalletto centrale.

La V-strom 1000 Globe Rider in azione

La V-STROM 1000 Globe Rider offre gli stessi accessori della versione Feel More, con l’aggiunta dell’estensione per la base del cavalletto laterale, le manopole riscaldabili e i faretti supplementari antinebbia. I due allestimenti possono essere ordinati anche sulla base della V-STROM standard, non solo della XT, e assicurano sempre il medesimo vantaggio cliente: ben 624 Euro per la versione Feel More e addirittura 949 Euro nel caso della Globe Rider.

La formula del SUZUKI V-STROM HILL CLIMB TOUR conferma la grande fiducia che Suzuki ripone nella tuttofare bicilindrica, una moto capace di farti godere ore in sella senza indolenzire gambe e polsi. E 40 minuti di prova sono molto più di una promessa, brava Suzuki, Motospia.it approved!

 

© 2018, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!