Motospia

Sollevatore telescopico EVS. Semplice e utile

sollevatore telescopico

Spesso le cose semplici sono le più utili. Come nel caso di questo sollevatore telescopico EVS, che può dare una mano a tutti i motociclisti a risollevare la moto quando per qualche motivo (non necessariamente una caduta) la si sdraia su un fianco.

In tanti avranno avuto la brutta esperienza di far cadere la moto praticamente da fermo. A volte capita per un cavalletto mal messo, oppure facendo manovre da fermo su terreni incerti e/o in salita/discesa. E tutti avranno sperimentato quanto sia faticoso rimetterla in piedi senza l’aiuto di qualcuno. Specialmente se succede durante un viaggio, dove al peso della moto si somma anche quello dei bagagli e delle attrezzature al seguito. Il sollevatore telescopico messo a punto dalla tedesca EVS aiuta a risolvere facilmente il problema.

sollevatore

Sfruttando il noto principio fisico del braccio di leva, Permette di risollevare la moto semplicemente “allungando” il manubrio quel tanto che basta per rendere sopportabile lo sforzo di sollevamento da parte del pilota. Una volta conclusa l’operazione, il tubo telescopico in alluminio (che completamente esteso misura 435 mm) può essere facilmente riposto (occupa 260 mm) nella sua costodia. Il peso totale dell’attrezzo è di soli 350 grammi. Chi ha esperienza di turismo, può capire benissimo quanto possa essere utile questo semplice attrezzo quando si tratta di risollevare una tourer da oltre 300 kg… 

L’unico problema nell’uso di questo attrezzo è che bisogna che l’estremità del manubrio sia sufficientemente libera per potervi inserire il tubo telescopico. Come succede, ad esempio, nel caso di moto dotate di borse laterali.

Il prezzo è di 59,95 Euro.

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!