Powered by WP Bannerize

Motospia

Prorogate le scadenze di patenti e revisioni

patenti

A causa del coronavirus, il governo ha emanato una direttiva che proroga tutte le scadenze dei documenti. Questi i nuovi limiti per carte di identità, patenti, revisioni e foglio rosa.

Il governo ha deciso di concedere una proroga generalizzata sulle scadenze di tutti i documenti che dovevano essere rinnovati dopo la data di entrata in vigore del decreto legato alla diffusione del coronavirus (DL 18/2020). Vi avevamo già informati sui rinvii degli esami nelle motorizzazioni provinciali delle zone interessate dal primo decreto, ma ora queste deroghe si estendono a tutta Italia. Ecco qui indicati i nuovi termini relativi ai documenti più importanti, fra cui le patenti.

Carta di identità

Le carte di identità, digitali o cartacee, scadute o in scadenza dopo la data di entrata in vigore del DL18/2020 sono prorogate al 31 agosto 2020. Ma per l’espatrio resta la data indicata nel documento.

Carta di qualificazione del conducente. 

Viene prorogata al 30 giugno sul territorio nazionale la carta di qualificazione del conducente. SI tratta del titolo abilitativo che attesta le capacità professionali di quei soggetti già in possesso di una patente di guida di categoria superiore (C/C+E, D/D+E). Consente di svolgere attività di carattere professionale legata all’autotrasporto. Esistono due tipologie: una per il trasporto di merci e una per quello di persone.

Certificato di formazione professionale per merci pericolose. 

Proroga sul territorio nazionale al 30 giugno 2020 dei certificati di formazione professionale per merci pericolose con scadenza dal 23 febbraio al 29 giugno 2020.

Foglio rosa.

Prorogate al 30 giugno 2020 le autorizzazioni alla guida con scadenza compresa fra il 1° febbraio e il 30 aprile 2020. La proroga è contenuta nel decreto dirigenziale del Mit 10 marzo 2020 prot. 50.

Patenti.

Sono prorogate al 31 agosto le patenti scadute o in scadenza successivamente alla data di approvazione del decreto legge 18 del 17 marzo 2020. La proroga è contenuta nell’articolo 104 del DL 18/2020).

Permesso provvisorio di guida 

Prorogato fino al 30 giugno 2020 il permesso provvisorio di guida nel caso in cui la commissione medica locale non abbia potuto effettuare la visita nel giorno fissato. Si tratta del permesso rilasciato una sola volta ai titolari di patente di guida, chiamati per sottoporsi alla visita medica presso le competenti commissioni mediche locali per il rinnovo della patente.

Revisione e idoneità alla circolazione.

Una proroga interessa la revisione dei veicoli e non solo: è autorizzata fino al 31 ottobre 2020 la circolazione dei veicoli a motore e dei loro rimorchi da sottoporre entro il 31 luglio 2020. Analoga proroga arriva per l’accertamento dei requisiti di idoneità alla circolazione e omologazione di ciclomotori, motoveicoli, autoveicoli, filoveicoli e rimorchi. Stesso slittamento per i veicoli a motore e loro rimorchi ai quali siano state apportate una o più modifiche alle caratteristiche costruttive o funzionali, o ai dispositivi d’equipaggiamento.

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!

... See my blog ...
/* ]]> */