Powered by WP Bannerize

Motospia

Pirelli Day a Imola. Dopo il nostro articolo arrivano le scuse

pirelli day a imola

pirelli day a imolaAbbiamo scritto ieri della paradossale situazione in cui si sono trovati coinvolti i 240 motociclisti che si erano iscritti al Pirelli Day di Imola del 13 maggio. Oggi arrivano le “scuse” degli organizzatori sotto forma di un pass paddock omaggio per la prossima gara di Misano della Superbike. Ma bisogna capire quale pass paddock. Se fosse quello che permette l’accesso anche al prato allora varrebbe quasi quanto i 169 Euro buttati alle ortiche. Se fosse quello “solo” paddock, denominato anche “Guest” parliamo invece di un valore di 20-30 Euro. Niente!

Proprio ieri, abbiamo scritto della spiacevole situazione che si è creata al Pirelli Day del 13 maggio a Imola. Avevamo scritto che i 240 amatori che avevano aderito ala giornata di pista, dopo aver visto annullare la gara della SBK di domenica 12 per la pioggia, e dopo che per tutta la notte fra domenica e lunedì la pioggia era continuata a cadere, arrivati al briefing si erano sentiti dire che la pista era aperta. Se volevano girare dovevano usare rain Pirelli (chi non le aveva poteva comprarle sul posto a 430 euro). Oppure potevano rinunciare alla giornata, ma i soldi dei turni prenotati (169 Euro) non gli sarebbero stati restituiti.

pirelli day a imola

Delusi e infuriati, molti di loro hanno cominciato a raccontare l’accaduto sui social e tramite il tam tam degli amici. Ne siamo venuti a conoscenza ed abbiamo approfondito l’argomento, con l’articolo di ieri.

A tutti gli iscritti al Pirelli day a Imola sta arrivando una mail con l’offerta di un pass paddock per i tre giorni della SBK di Misano.

Evidentemente qualcuno fra organizzatori (Promoracing), Pirelli e responsabili dell’Autodromo di Imola deve essersi reso conto di aver commesso un grave errore. Dire ad un amatore che può girare laddove si annullano le gare dei professionisti e in presenza di condizioni meteo se non peggiori, perlomeno uguali, è stata una presa in giro. Finalizzata a massimizzare l’incasso, fregandosene dei diritti del consumatore. Ma anche mostrando una scarsa conoscenza delle teorie di marketing più moderne. Quelle che mettono la soddisfazione del cliente al centro del business.

Il nostro articolo fortunatamente deve aver fatto un certo effetto… Tant’è che oggi sta arrivando a tutti gli interessati  una mail con un’offerta “in via del tutto eccezionale” di un pass gratuito per la prossima tappa del mondiale Superbike a Misano.

Non si tratta di vere e proprie scuse, e neanche di una ammissione di colpa. E il valore offerto è certamente inferiore ai 169 Euro che i motociclisti hanno versato per la giornata in questione.

Si tratta di un gesto poco più che simbolico. Un gesto che, seppur giunto in ritardo e solo perché è stato “sollecitato” dal clamore suscitato, gli interessati sapranno comunque valutare.

Sappiamo però che alcuni fra i più indispettiti per il comportamento di lunedì 13 stanno declinando la gentile offerta. Chiedono di recuperare la giornata persa, girando al Pirelli Day di Misano, il 24 giugno. Naturalmente pagando l’eventuale differenza rispetto ai 169 Euro versati per Imola. Questa a dire il vero sarebbe la vera soluzione da proporre a tutti!

© 2019, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!