Motospia

Paul Smart 1000 LE nuova e autografata va all’asta

paul smart

La Ducati Paul Smart 1000 LE, il cui design si deve a Pierre Terblanche, è stata realizzata in edizione limitata di 2.000 pezzi nel 2006. Un esemplare a zero chilometri, ancora nella cassa, autografato da Paul Smart e Pierre Terblanche, va all’asta a gennaio negli USA.

paul smart

Pierre Terblanche ha disegnato molte delle Ducati di inizio millennio. Fra queste anche la serie delle SportClassic che comprendeva la Sport, la GT e la Paul Smart 1000 LE. Quest’ultima realizzata in edizione limitata di 2.000 esemplari. Ora, un esemplare immacolato di questa moto sta per andare all’asta negli USA, il 23 gennaio prossimo. Si tratta di una Paul Smart ancora nella cassa in cui era stata spedita al proprietario originario, Marcelo Doffo.

paul smart
Marcelo Doffo con la sua moto.

Marcelo, il cui nome denuncia chiaramente le origini italiane, è proprietario di una apprezzata casa vinicola a Temecula, in California. Ma è anche un grande appassionato di moto. Tanto da aver allestito nella sua tenuta un apprezzato museo pieno di belle moto. Ora sta mettendo all’asta questa rarità (non fosse altro per il fatto che la moto è nuova). La casa D’asta Bonhams si aspetta offerte fra 25.000 e 33.000 dollari.

La 1000 LE, prodotta nel 2006, celebrava la vittoria di Paul Smart alla 200 miglia di Imola del 1972 con la Ducati 750. Monta il motore Ducati DS 1000, raffreddato ad aria, da 92 cavalli.

Gli autografi originali.

Nella ciclistica troviamo freni Brembo e sospensioni Ohlins. Lo stile della moto si rifà naturalmente a quella vincitrice della gara del 1972, con un telaio a traliccio color turchese e una splendida verniciatura argentata. La Ducati ha prodotto solo 2.000 unità di questo modello. E e la domanda è aumentata solo nel corso degli anni. L’esemplare di Doffo non è mai stato nemmeno avviato in quasi 15 anni.

Sia Paul Smart che

Pierre Terblanche mentre “firma” il codino della moto.

stesso hanno autografato questa particolare 1000 LE.

 

 

© 2019 – 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!