Motospia

Nuove Damon HyperSport SX ed SE, le elettriche “economiche” Prezzi più abbordabili rispetto alle HyperSport. Consegne dal 2022

damon hypersport

Dopo le costose e supertecnologiche HyperSport HS (quotate a circa 40.000 Dollari), Damon Motorcycles è pronta a lanciare due modelli decisamente più abbordabili. Si tratta delle HyperSport SX ed SE, vendute negli USA, rispettivamente, a 19.995 e 16.995 Dollari. 

Damon Motorcycles è già molto nota nel mondo delle startup che si stanno dedicando alle moto elettriche. Ricorderete senza dubbio le sue HyperSport HS dotate, oltre che di ottime prestazioni, anche di una serie di sistemi innovativi che aumentano la sicurezza di guida. Sulla scia del successo riscontrato dai suoi primi modelli, Damon ha ora deciso di lavorare a due nuovi modelli. Quelli che si bassano sulla piattaforma del powertrain HyperDrive.

damon hypersport

Damon dichiara che questa piattaforma innovativa sarà in grado di ospitare diverse motorizzazioni elettriche. Il modello di punta è la Damon HyperSport SX. Costerà 19.995 dollari ed è caratterizzato da un motore da 111 kW, con batteria da 15 kWh. Viene dichiarata una autonomia di circa 240 km. Il modello HyperSport SE viene invece proposto al prezzo di 16.995 dollari. Ha una batteria da 11 kWh e un motore da 80 kW. 160 i km di autonomia dichiarati. La Se accelera da 0 a 100 km/h in 3 secondi e la ricarica, con il sistema “rapido” richiede circa 20 minuti. Entrambi i modelli hanno il sistema di assistenza alla guida CoPilot già presentato sulle costose Hypersport. Dalle quali riprendono pure la connettività 4G e un sistema di videocamere che sostituiscono gli specchietti retrovisori. 

Per il momento sul sito della Damon vengono accettati i preordini con il versamento di una caparra di 100 Dollari. le consegne sono previste per il 2022.

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    Seguici sui social!

    La tua passione più grande, Motospia.it!