Powered by WP Bannerize

Motospia

Norton ha venduto il motore 961 prima di fallire

norton 961

Nella drammatica situazione in cui versa la Norton dopo che il giudice ne ha decretato il fallimento, si inserisce un giallo. Quello della piattaforma del motore 961 che sarebbe stata venduta alla cinese Jinlang poco prima del fallimento.

Secondo quanto riportato ieri dalla stampa specializzata britannica, Stuart Garner, all’epoca CEO di Norton, avrebbe venduto alla cinese Jinlang i diritti sulla piattaforma del motore 961 a fine 2019, cioè poco prima che la società entrasse in amministrazione.

La società cinese Jinlang Motorcycles, che produce scooter e moto di piccola cilindrata e tre ruote da trasporto tipo Ape Piaggio, afferma di aver chiuso l’accordo con il proprietario di Norton, Stuart Garner appunto, alla fine del 2019. Metro Bank ha chiesto la messa in stato di amministrazione controllata il 29 gennaio. Dopo che la ricerca di investitori per Norton si è rivelata fallita.

Ma Jinlang afferma che l’accordo per la piattaforma del motore 961, comprese tutte le attrezzature del motore, non deve entrare nel processo di amministrazione. Poiché l’accordo era già stato concluso.

Sempre secondo Jinlang la prova sarebbe anche in alcune foto. Immagini del direttore della società Jinlang Science and Technology Co LTD, Huacong Wu, che firma un contratto con Garner alla fine di dicembre.

Un portavoce di Jinlang ha dichiarato: «Lavoreremo con il nostro partner di design in Italia. Per sviluppare una nuova motocicletta utilizzando il motore 961, che venderemo in tutto il mondo».

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!

... See my blog ...
/* ]]> */