Motospia

MotoGP: motori non in regola a Jerez, penalizzata la Yamaha  Ma non vengono tolti punti ai piloti

yamaha

Nella prima gara di Jerez Yamaha non ha rispettato i protocolli tecnici. Per questo sono stati puniti la Casa con 50 punti di penalizzazione nel mondiale Costruttori e i due team: -20 il team ufficiale e – 37 il team Petronas. Rimangono invariati i punti dei piloti.

Ad inizio stagione Yamaha sapeva di avere dei problemi con un lotto di valvole sui sui motori. E la cosa fu evidente nel primo gran premio a Jerez, quando Vinales ruppe un motore in prova e Rossi e Morbidelli soffrirono dello stesso problema in gara. Oggi, a molti mesi di distanza, i commissari tecnici della FMI e della Dorna hanno deciso di infliggere una severa punizione alla Casa di Iwata, perché, a quanto è dato capire, in quella gara furono sostituite delle parti nei motori senza rispettare il protocollo tecnico, che prevede serva il permesso unanime di tutti i team riuniti nella loro associazione (MSMA) prima di procedere. 

Per questo motivo, Yamaha Motor Company è stata punita con una penalizzazione di 50 punti nella classifica costruttori (il doppio di quelli conquistati nella prima gara di Jerez grazie alla vittoria di Fabio Quartararo). Puniti anche i due team. Gli sono stati tolti i punti conquistati in quella gara. Quindi -20 punti per il team ufficiale e -37 punti per il team Petronas. 

yamaha

Ma FIM e Dorna hanno deciso di non penalizzare i piloti, la cui classifica rimane quindi invariata. Questa decisione probabilmente non farà piacere ai rivali di Quartararo e Viñales, che insieme a Morbidelli sono ancora in lizzo per il titolo di campione del mondo, in una classifica guidata dal Joan Mir su Suzuki. 

Nuova classifica Campionato Costruttori.

1) Ducati  171

2) Suzuki 163

3) Yamaha 158

4) KTM 143

5) Honda 117

6) Aprilia 36

Nuova classifica Campionato Team. 

1) Team Suzuki Ecstar  242

2) Petronas Yamaha SRT  198

3) Ducati Team  180

4) Red Bull KTM Factory Racing  157

5) Monster Energy Yamaha MotoGP  156

6) Pramac Racing  128

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    Seguici sui social!

    La tua passione più grande, Motospia.it!