Powered by WP Bannerize

Motospia

MOTOESTATE 2017: X-Lite X802RR e SHOEI X Spirit 3. Sul podio verso il round finale

Cari amici di motospia.it, eccoci al quinto e penultimo appuntamento della nostra comparativa caschi Top racing. Il circuito di Franciacorta ospita la gara che precede la fine del Trofeo Motoestate – categoria Race Attack 1000 – che, come al solito, vede il Tecnicamoto racing team a farci da supporto.

X-Lite X802RR e Shoei X Spirit III saranno in pista pronti a sfidarsi ancora, ma a combattere per lo stesso obiettivo: finire nei primi 3 posti della classifica assoluta!

Prima di raccontarvi come è andata, una premessa: il sabato ha piovuto tutto il giorno e non siamo riusciti a scendere in pista per le prove libere (preziose per assettare la moto in vista delle qualifiche e delle 2 manche di gara); ma questo vale per tutti.

Trofeo Motoestate Franciacorta 3 Settembre 2017, Circuito di Franciacorta

Il programma della Race Attack 1000 inizia alle 9,49 del mattino con il primo turno di prove ufficiali. Il primo casco a scendere in pista, è l’X-Lite X802RR; Il profumo interno è sempre meno fastidioso e mi fa piacere. Il clima è perfetto, ma le piogge dei giorni precedenti hanno compromesso la “gommatura” dell’asfalto e la pista è molto scivolosa. Oggi infatti le bandiere rosse saranno esposte numerose volte.

Le qualifiche durano solo quindici minuti e cerco di trovare subito il tempo migliore; cosa che mi riesce in parte; e mi ritrovo quinto alla fine della sessione. L’X-Lite X802RR con temperature più miti del solito, mi ha particolarmente soddisfatto e apprezzo molto le imbottiture maggiorate, che tengono il casco perfettamente aderente alla testa, anche a velocità elevate.

La visiera scura, la stessa dall’inizio del campionato è ancora perfetta, senza un graffio: merito delle visiere a strappo, ma anche di una qualità elevata dei materiali. Le prese d’aria superiori invece iniziano a sentire la fatica dato che ho notato la tendenza a chiudersi; probabilmente per la forza dell’aria ad alte velocità; probabilmente a causa del sistema di apertura/chiusura e della forma aerodinamica migliorabile: in accelerazione, infatti, bisogna tenere conto che la testa del pilota è abbassata e l’aria impatta proprio sulla parte superiore della calotta. Per questo un sistema di apertura a scorrimento sarebbe meno delicata e più funzionale.

Trofeo Motoestate, ore 11:52 – secondo turno di prove ufficiali.

Scende in campo lo Shoei X Spirit III. I minuti di qualifiche sono pochissimi e cerco di sfruttare questo turno lavorando – come ormai mia abitudine – sul passo di gara. Concludo con la 4° posizione assoluta, migliorando il crono delle precedenti qualifiche. Lo Shoei X Spirit III oggi è si perfetto, ma i guanciali sembrano essersi ammorbiditi (una sensazione probabilmente enfatizzata dal maggior spessore di quelli di X-Lite); Da sempre preferisco che il casco sia molto aderente, e mi pento di non aver chiesto a Shoei di fornirmi guanciali più spessi. Anche in questo caso non posso che notare la perfezione della visiera, priva di segni.

Dopo i due turni di prove ufficiali, è il momento di chiedere ai curiosi che si aggirano nel paddock, un giudizio estetico sui caschi che sto utilizzando: Xlite è molto apprezzato e trovo chi ha lo stesso modello (con diverse grafiche) e mi assicura che non cambierà più marca; Shoei raccoglie i soliti consensi e tanti mi dicono che “Shoei è Shoei!!”. In ogni caso escono entrambi, anche questa volta a pari merito. Aggiungo, nel chiedere quale dei due caschi sia il prediletto, una nota relativa al prezzo: in questo caso, chi preferisce Shoei a X-Lite, non esclude che proprio in virtù di un prezzo più contenuto del Marchio italiano, potrebbe sceglierlo in alternativa al Giapponese senza particolari remore.

Ecco il video di gara 1

Trofeo Motoestate, ore 14.30 – gara 1 con X-Lite X802RR

Parto in griglia dalla quarta casella;  X-Lite X-802RR è pronto. Mi concentro perché una buona partenza è fondamentale per fare un’ottima gara; pochi istanti e il semaforo rosso si spegne, via! parto molto bene e mi ritrovo terzo! dopo il primo giro, so di avere il passo per giocarmi la vittoria. I piloti di fronte a me si toccano e ne approfitto per attaccare.

Sono secondo e il mio compagno di squadra mi precede; ogni giro che passa riesco ad avvicinarmi e tento il sorpasso; ci riesco e sono primo, ma poche curve dopo vengo sorpassato a mia volta.

Nonostante ciò, per tutto il resto della gara lotto per la vittoria e all’ultimo giro, perdo leggermente terreno per un piccolo errore. Concludo secondo, e mi rendo conto che la mia concentrazione è stata garantita anche grazie all’ottimo X-802RR, che anche oggi ha dimostrato di essere un degno casco top racing! A fine manche, pulisco la visiera con acqua; la stessa cosa per la calotta e tutto è come nuovo! il carbon fitting si asciuga rapidamente e posso da subito riporlo nel borsone, come se non lo avessi mai utilizzato.

Trofeo Motoestate, ore 17,55 – gara 2 con Shoei X Spirit III

Parto sempre dalla 4° posizione; In griglia fatico a sbloccare la visiera (i guanti limitano la sensibilità) e devo chiedere aiuto al mio meccanico per aprirla.

Questo è il solo difetto che riscontro su X Spirit III Il risultato di gara 1 mi fa ben sperare per questa seconda manche; devo fare un’altra partenza esemplare; cosa che mi riesce e sono terzo alla prima curva; passati i primi due giri Shoei X Spirit III è perfetto e come nella precedente gara, il comfort offerto dal casco mi aiuta nella concentrazione.

Apprezzo molto la sensazione di protezione che questo “dispositivo di sicurezza” trasmette; cosa che anche X-Lite mi aveva offerto. Shoei è più stabile nei rettilinei, merito della ormai risaputa efficacia aerodinamica.

A metà gara, la stanchezza prende il sopravvento e decido di conservare la terza posizione; all’ultimo giro però, un errore del pilota che mi precede mi consente di aggiudicarmi la seconda posizione! Mi classifico secondo della assoluta, a solo un punto dal vincitore; primo della categoria Rookie.

Il video di gara 2

A conclusione del nostro quinto appuntamento in pista, il penultimo del nostro Long test, sono soddisfatto di entrambi i caschi top racing; La prossima gara è prevista il 1 ottobre, e si terrà a Varano de Melegari; circuito “amico” dato che è stata la pista su cui ho vinto all’inizio del campionato.

Chi si aggiudicherà il titolo di miglior casco Top racing? Non perdetevi il prossimo ed ultimo appuntamento! 

Trofeo Motoestate. TO BE CONTINUED…

© 2017, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!