Motospia

Moto S450RR: quando è troppo è troppo!  Una copia perfetta della BMW S1000RR. Anche nel logo

s450rr

Questa probabilmente farà scattare una denuncia per plagio da parte della BMW. La Moto S450RR, appena presentata in Cina, è una copia quasi perfetta della BMW S1000RR. comprese le grafiche e un goffo tentativo di imitazione del marchio BMW sulla carena.

Questa Moto S450RR ci ricorda ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, la facilità con cui molti brand cinesi si mettono a copiare prodotti di altri costruttori sfiorando spesso il ridicolo. In ogni settore merceologico i brand europei e occidentali in genere sono costretti a difendersi ogni giorno da mille tentativi di imitazione. E spesso con poche possibilità di averla vinta, almeno sul territorio Cinese. Dove le autorità concedono quasi sempre alle aziende locali di farsi beffa delle leggi sul copyright.

s450rr

Ma c’è da aspettarsi che presto BMW prenda provvendimento contro la Moto, azienda che ha presentato questa S450RR. Una imitazione “totale” della loro S1000RR. Imitata anche nel nome, se non fosse per la cilindrata diversa (450 anziché 1000). L’unica vera differenza sta nella struttura del motore. Che nel caso della S450RR è un bicilindrico parallelo da 24 CV a 6.500 giri/min. Forse il costruttore cinese pensa di farla franca sfoggiando quei freni a disco dai curiosi intagli di alleggerimento marcati in giallo fluo? 

s450rr

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!