Motospia

MOTO MORINI, QUALITA’ SARTORIALE PER IL MONDO

Costruire belle motociclette è una delle cose che, in Italia, ci vengono meglio: nel nostro Paese sono nate le moto più belle di sempre, abbiamo la fantasia e la capacità di creare mezzi a due ruote di una semplicità e di una eleganza più unica che rara; basta pensare alla MV F4, alle Ducati create da Tamburini, alle Aprilia. Oltre a questi marchi più noti e diffusi esistono anche altre case costruttrici che hanno produzioni più contenute, ma esprimono competenza, cura e passione nelle proprie realizzazioni, come i migliori sarti.

Moto Morini, azienda nata nel 1937 a Bologna per mano di Alfonso Morini, ha avuto momenti di grande successo fino agli anni Ottanta, seguiti da un lungo periodo nero fatto di continue chiusure e passaggi di proprietà, fino al 2012 quando è stata rilevata da Ruggero Iannuzzelli che ha reimpostato l’Azienda e con il 2018 si prepara alla svolta, un ritorno in grande stile anticipato al Salone di Milano dello scorso novembre che abbiamo potuto “toccare con mano” visitando gli stabilimenti di Trivolzio in provincia di Pavia.

L’ingresso dell’azienda porta direttamente allo showroom fanno bella mostra di se le motociclette dalla gamma 2018: la Nuova Corsaro ZZ e la Scambler 1200 facevano da cornice alla regina di Eicma, la nuova nata in casa Moto Morini, la Milano.


Alberto Monni, factory manager e nostra guida, ci illustra brevemente il modello:
“La linea richiama la storica Morini 350, modello che ci ha fatto la storia. Il motore 1200cc deriva dal punto di vista tecnico direttamente da quello della Corsaro, è stata modificata l’erogazione in modo tale da erogare 110 cv e di avere una buonissima coppia per poterlo rendere utilizzabile anche in contesti cittadini. Abbiamo curato al massimo ogni dettaglio, anche se quella che abbiamo qui è una della pre-serie utilizzata per EICMA e per esposizione nei nostri concessionari. La sella così bassa, così come il baricentro, inoltre strizza l’occhio anche alla clientela femminile, nostro nuovo target molto interessante”.

La Moto Morini 3 1/2 che ha ispirato la nuova Milano

Osservando con attenzione ogni componente, si scorgono nomi di aziende italiane, a sola eccezione del sistema ABS (tedesco) e dei cerchi (russi). In una nicchia dello showroom, i clienti più facoltosi possono usufruire del servizio One Off, realizzando insieme ai tecnici specializzati di Moto Morini la motocicletta dei propri sogni, partendo dalle moto euro4 in listino: monoposto o biposto, con ampia scelta tra colori, materiali e accessori fatti su misura; un servizio che sta riscuotendo moltissimo successo, soprattutto da parte della clientela estera.
Addentrandoci sempre più nell’azienda, abbiamo avuto la possibilità di visitare la produzione: gli assemblaggi vengono fatti completamente a mano, ogni postazione è dedicata alla realizzazione di un solo componente della moto e ogni strumento utilizzato vengono periodicamente tarato, per garantire lo standard qualitativo delle lavorazioni.
Parallelamente alla produzione abbiamo visto due laboratori metrologici e il controllo qualità dove ispezionano ogni pezzo realizzato da fornitori esterni. Tecnici specializzati, a questo punto, provvedono all’assemblaggio della moto, mentre un addetto al controllo qualità finale si occupa della prima accensione, dei controlli globali su un banco di prova e di ulteriori analisi post-collaudo.


Ogni Moto Morini prodotta viene interamente controllata 3 volte, controlli che si sommano ai 4 che vengono effettuati sulle singole componenti prima dell’assemblaggio finale.
Chiude la nostra visita il rinnovato magazzino, riorganizzato ed ora in grado di consegnare a qualsiasi concessionario Moto Morini ogni tipo di ricambio in tempi strettissimi


Siamo usciti dalla Moto Morini con la sensazione che a partire da questa primavera si vedranno molte più Corsaro, Scambler e Milano, modello sul quale l’azienda punta moltissimo. Personalmente, dopo la visita in azienda, comprerei una Moto Morini, le ragioni: esclusività, possibilità di personalizzazione, qualità finale del prodotto e per quella sensazione di sentirsi dal proprio sarto che ho provato passando queste ore in azienda.

 

© 2018, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!