Motospia

LS2 ALL’ATTACCO SU TUTTI I FRONTI

L’azienda cinese seconda solo ad HJC per numero di caschi prodotti, nata solo 11 anni fa, ha debuttato a Milano con la novità abbigliamento per lui e per lei

L’ultimo casco nato in casa LS2 è il modello FF327 GT Challenger, in versione Carbon. Tutto il know-how e le tecnologie di sviluppo del centro R&D di Barcellona si sono concretizzate in questo nuovo prodotto, che punta alla fascia alta del mercato.  Al prezzo di 389 euro, il nuovo FF327 Gt Challenger (disponibile nella sola colorazione nero carbon) offre una perfetta vestibilità, grazie alle tre diverse misure di calotta, permettendo di spaziare dalla taglia XXS alla taglia 3XL. La calotta interna è in polistirene e realizzata con due densità differenti: una più morbida nella zona della testa, una più resistente nella zona della calotta esterna, al fine di massimizzare la sicurezza in caso di impatto. Il sistema di ventilazione ha due prese di aspirazione completamente regolabili nella parte anteriore e al posteriore due estrattori. Lo studio delle canalizzazioni interne permetterebbero al casco di mantenere l’aria all’interno del casco sempre fresca e confortevole.

ls2
Vista laterale, dove si nota l’ampia visuale e il sistema di sgancio visiera brevettato

La presa d’aria regolabile sulla mentoniera è pensata per azzerare qualsiasi possibilità di appannamento.
Gli interni sono in microfibra anallergica e traspirante, sono inoltre estraibili e lavabili. Anche i guanciali laterali sono removibili in caso d’incidente. Il sistema di sgancio rapido con misura micrometrica probabilmente stona un po’ agli occhi dei puristi della chiusura a doppio anello, ma si tratta sempre di un casco pensato per il turismo ad altissimo contenuto tecnologico.

ls2
Vista dal basso del nuovo FF327 Gt Challenger

La visuale che il casco LS2 offre è ampia, soprattutto lateralmente; la visiera invece è realizzata in Lexan con trattamento anti-graffio e anti-UV. Sebbene fornito di visiera parasole interna (Twin Shield System), è possibile sostituire la visiera esterna (il meccanismo che muove la visiera e ne permette la rimozione è un brevetto LS2) con altre nelle varianti cromatiche Yellow, Fumé, Nera, Iridium Blue, iridium Silver, Iridium Gold. Il peso del casco, 1320 grammi, è in linea con la diretta concorrenza.
LS2 non è più solo caschi; in occasione di EICMA 2018 si è spinta oltre, presentando la  prima collezione di abbigliamento dedicata ai mondi sport touring, touring, adventure e urban. Sicurezza, qualità e design: tre pilasti fondamentali del lavoro del centro R&D LS2, che hanno permesso di creare ben quattordici capi dedicati sia all’utenza maschile che femminile, adatti sia a chi usa la moto che lo scooter.
Le giacche LS2 dedicate ai mondi Sport Touring (Dart), Touring (Lance) e Adventure (Phase) sono in poliestere certificato secondo le più restrittive normative europee, fornite di protezioni su spalle e gomiti omologate EN1621-1: 2012 Livello 1 e sono accomunate dalla possibilità di adattarle al meglio alla propria silhouette grazie alle molteplici cinghie e velcro. Per tutti questi modelli è disponibile la versione con taglio femminile.
Per gli utenti, maschili e femminili, che utilizzano le due ruote quotidianamente e vogliono un capo tecnico sicuro e adatto allo stress quotidiano, LS2 ha presentato anche modelli più adatti all’uso di tutti i giorni, con uno stile cittadino, quali i modelli Metropolis, Serra Evo, Bond, Vesta e Predator.
LS2 ha pensato anche ai pantaloni, con due modelli tecnici adatti all’uso Sport Touring, Touring e Adventure: il modello Chart Evo (disponibile sia per uomo che per donna) e il modello Nimble (solo maschile) fanno della vestibilità e della protezione i loro principi fondamentali, vantando ampie velcro e disponibilità di taglia (dalla XS alla 5XL per uomo e donna), protezioni omologate livello 1 su ginocchia e fianchi.
Per gli amanti del jeans, LS2 risponde con il modello Vision, declinato nei modelli per Lui e Lei: realizzato con Denim e con rinforzi interni con kevlar, offrono protezioni su ginocchia e (optional) su anca.
Per completare la gamma, gli antipioggia Tonic e Commuter offrono protezione da pioggia, vento e vari agenti atmosferici.
Tastando i prodotti della casa spagnola in occasione di EICMA, la qualità percepita è piuttosto buona, segno che in LS2 hanno studiato bene la lezione ed hanno portato a casa un primo voto positivo, soprattutto per quanto riguarda l’ampia gamma dedicata al gentil sesso. Questo è segno di come un’azienda sia più o meno attenta alla variazione della clientela, dove attualmente la compagine femminile sta costantemente crescendo.
Abbiamo chiesto a Stefania Galli, pr LS2, un commento a caldo sulle sensazioni ricevute dai visitatori dello stand EICMA:

“La reazione alla vista della collezione abbigliamento firmata LS2 è stata molto positiva, sia da parte degli affezionati del Brand, che da parte di potenziali nuovi clienti. La risposta molto positiva scaturisce dal fatto che un’azienda, già leader nella produzione di caschi e quindi specializzata nella realizzazione di elementi di protezione per il mondo delle due ruote, propone una linea di abbigliamento nuova ma già estremamente qualitativa, curata in ogni dettaglio (tecnico e stilistico) e con un design molto attuale, attento ai tempi.
La collezione si rivolge al target maschile e a quello femminile per un motivo ben preciso: il mondo femminile, soprattutto negli ultimi anni, vive le due ruote molto più intensamente di prima, in tutti i segmenti possibili, senza limiti (urban, sport/pista, enduro, avventura, …). Vien da sé che una collezione di abbigliamento debba guardare e soddisfare entrambi i mondi, con uno stile che li differenzia e li adatta a chi li indossa”

Il giudizio del mercato sarà così magnanimo? La concorrenza, italiana e non, è senza dubbio spietata e non è certo rimasta a guardare. Se la qualità che abbiamo percepito avrà un prezzo in linea con i prodotti LS2 ipotizziamo un buon successo, al mercato la sentenza.

 

© 2018, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!