Motospia

LM 410. La versione “civilizzata” della stupefacente LM 847

LM 410

Tempo fa Ludovic Lazareth, noto designer e tuner francese, discepolo di Franco Sbarro, stupì il mondo con la fantascientifica LM 847. Una moto/quadriciclo dotata di un mostruoso motore V8 Maserati da 470 CV. Ora ci propone una versione “civilizzata” del suo mostro, con motore Yamaha 1000, la LM 410. 

LM 410

La LM 410 realizzata dal tuner francese Ludovic Lazareth è uno di quei mezzi che si fanno sicuramente notare. Si tratta di una moto/quadriciclo che esteticamente e strutturalmente deriva dalla mostruosa LM 847 che l’ha preceduta. Ma anziché montare il lunghissimo e potentissimo motore V8 maserati della 847, la LM 410 si “accontenta” di un normale quattri cilindri in linea Yamaha di 998 cm3.

LM 410
La LM 847 con motore Maserati.

Molto più convenzionale anche dal punto di vista della dotazione ciclistica, la LM 410 è stata progettata per essere più leggera, più maneggevole e accessibile.

L’LM 410 è stata realizzata per offrire la massima trazione e tenuta. Per questo usa quattro ruote, vincolate ai due assi da un sistema che il costruttore definisce “a pendolo” e che una volta bloccato consente alla moto di autosostenersi quando è ferma. Le ruote anteriori e posteriori, in pratica, si inclinano in azione come avviene nell’asse anteriore dei più diffusi tre ruote (Piaggio MP3 per fare un esempio). questa configurazione fornisce quindi stabilità e grip in curva e doti di frenata nettamente superiori a quelle di una moto tradizionale. I comandi e diversi componenti in alluminio sono stati forniti dalla Rizoma.

L’ammortizzatore posteriore TFX è collegato ad una articolazione la cui struttura riprende quella della LM 847.Questa motocicletta è omologata  secondo le normative francesi. Per sapere il prezzo bisogna contattare la Lazareth.

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!