Powered by WP Bannerize

Motospia

La Yamaha FJR 1300 entra in Polizia Stradale

fjr 1300 polstrada

Yamaha ha offerto due FJR 1300  alla Polizia Stradale di Milano. Le due ammiraglie della gamma Sport Touring si aggiungono ai modelli Tracer 700, Tracer  900, Tricity e la moto ad acqua FX Cruiser.

La Yamaha ha scelto di sostenere gli agenti del Corpo di Polizia Stradale del capoluogo lombardo con due  ammiraglie della famiglia Sport Touring, si tratta di due motociclette Yamaha FJR 1300, in allestimento speciale.

yamaha-fjr1300140 i cavalli di potenza per una velocità di 250 km/h, sono state offerte in dotazione al parco motoristico  della Polizia Stradale di Milano, tutto questo dopo che nel passato erano già state offerte anche i modelli Yamaha Tracer 700, Tracer  900, Tricity e la moto ad acqua FX Cruiser.

yamaha-tracer-900
Yamaha Tracer 900

Sono passati quasi 90 anni,  da quando nel 1928 fu istituita la specialità della Polizia Stradale, che allora si chiamava “Milizia della Strada”. Poche e malridotte strade italiane erano pattugliate dalle allora scoppiettanti Guzzi e Bianchi, con potenze che raramente superavano i 15 Cv e i 90 Kmh.

yamaha tracer 700
Yamaha Tracer 700

La dotazione a due ruote sono sempre state esclusivo appannaggio della produzione nazionale con Guzzi, Benelli e Gilera. L’unica parentesi forzatamente “straniera” furono i periodi bellici della prima e seconda guerra mondiale, nonché i primi anni del dopoguerra, soprattutto dopo la seconda, quando la Polizia Stradale utilizzò residuati bellici come le Harley Davidson Wla o le Norton bicilindriche.

La ripresa industriale riportò in auge il nazionalismo più spinto, e con questo il monopolio di  Guzzi, Gilera con una versione speciale del modello “Saturno” e Bianchi. Negli anni Cinquanta le monocilindriche Guzzi “Falcone” furono dipinte in rosso vivo, per poi cambiare livrea nel decennio successivo caratterizzato dal grigioverde. La fine degli anni ’60 fu contraddistinta dalle massicce e americanizzanti “V7“, per poi cedere il passo negli anni ’80 alle V75 e alle 850T sempre della casa di Mandello sul Lario.

yamaha tricity 155
Yamaha Tricity 155

Nel 2002 la svolta dell’apertura inizialmente soprattutto verso i marchi europei: e la prima costruita oltreconfine ad arrivare in dotazione alla Polstrada è la Bmw R850.

Oggi Yamaha, è la prima moto della Stradale che viene da oltreoceano. Ma torniamo alla FJR1300, il 12 ottobre scorso, presso il Comando della Polizia Stradale di Milano, Yamaha, “che da sempre sposa non solo il tema della mobilità, ma anche dell’affidabilità e della sicurezza”, ha consegnato  due fiammanti Yamaha FJR 1300.

fx_cruiserLa Casa di Iwata forte del rispetto e dell’ammirazione verso gli agenti di Polizia del capoluogo lombardo, ha così consegnato due Yamaha FJR1300 predisposte per l’installazione di un equipaggiamento dedicato che comprende: faro lampeggiante su palo telescopico, coppia di lampeggianti frontali, kit sonoro, centralina di controllo elettronico, estintore e staffa porta estintore. Regina fra le Sport Tourer, Yamaha FJR 1300 è estremamente robusta e versatile. Nata per le lunghe percorrenze, regala prestazioni da vera sportiva unite a un comfort di alto livello presentando caratteristiche che rispondono perfettamente ai requisiti di praticità ed efficienza richiesti dal reparto Stradale delle Forze dell’Ordine.

© 2016 – 2018, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!