Powered by WP Bannerize

Motospia

La gamma 2019 Lambretta

gamma Lambretta

Lo scorso anno vi abbiamo raccontato del ritorno di Lambretta, un’operazione fortemente voluta da KSR, una delle più brillanti realtà del settore motociclistico europeo, che nasce dalla distribuzione e  arriva alla produzione, con brand propri come Brixton, e acquisiti, come nel caso di Lambretta.

Settantuno anni fa nasceva, in risposta alla Piaggio che aveva da poco presentato la Vespa, nata dalla matita di Corradino D’Ascanio, la Lambretta negli stabilimenti Innocenti posti proprio a margine del fiume Lambro che scorreva adiacente alle fabbriche nella periferia est di Milano. E a poco più di un anno dalla presentazione della nuova Lambretta, dopo vicissitudini che hanno nell’ultimo decennio visto il marchio in mano a realtà più o meno solide, che hanno copiato prodotti presenti sul mercato, l’arrivo di KSR segna un passo definitivo nel rilancio del brand meneghino.

 

Online sulle nostre pagine l’esperienza di Riccardo Madini a Milano con la Lambretta 125 VFlex, la città è l’ambiente naturale di questo scooter che grazie ad un peso piuma ed alle ruote piccole, fa dell’agilità e della maneggevolezza i tratti distintivi.

La Lambretta è uno scooter a ruote basse disponibile con 3 differenti motorizzazioni: 50cc, 125cc e 200cc.
Le piccole ruote, tratto distintivo del veicolo, conferiscono alla Lambretta un’agilità e una manovrabilità unica per muoversi nel traffico delle nostre congestionate città.
La linea è accattivante e personalizzabile con i pannelli laterali e la ghiera del faro in carbonio colorato con diverse tonalità pastello Lambretta, per chi vuole uno scooter a propria immagine e somiglianza.
Particolari che che piacciono e rendono distintiva la Lambretta del nuovo millennio sono la presa d’aria nello scudo anteriore, e il marchio Lambretta sulla luce posteriore e sul faro anteriore, che sono a LED come gli indicatori di direzione. Lo schermo della strumentazione è LCD, ed è connesso via bluetooth al telefonino.

 

Tanta tecnologia applicata allo scooter ma anche tradizione confermata nelle due versioni Vfix e Vflex che si differenziano sostanzialmente per il parafango anteriore, fisso e collegato alla scocca la prima mentre è montato sulla forcella nella seconda.

Nella più importante versione da 200cc poi si apprezza lo scudo in metallo, con Vespa di Piaggio sono gli unici scooter ad averlo.

gamma Lambretta
Lambretta V Special Flexfender

 

Per tutta la gamma comunque una scocca in robusto acciaio da 1,2 mm che poggia su tubi di generoso diametro, conferendo alla struttura della Lambretta una rigidità che contribuisce a rendere molto stabile le V Special anche ad andature disinvolte.

gamma Lambretta
Lambretta V Special BiColor

 

A frenare le Lambretta un doppio disco, servito nella versione 200cc dall’ABS di Bosch di ultima generazione.

Lambretta V Special ha di serie il cavalletto centrale e quello laterale, un sottosella capiente capace di ospitare un casco integrale e non manca un gancio per le borse che possono trovare spazio nell’ampia pedana piatta: spazi che conferiscono alla Lambretta una capacitò di carico di tutto rispetto. Per chi non può rinunciare ai device c’è la presa USB nel retroscudo.

Lambretta è bicolor, nella versione VFix per le 3 cilindrate è disponibile in 2 colorazioni (arancione/nero e grigio/marrone; solo per la 200 azzurro/marrone) mentre per la versione VFlex Bianco/ Rosso; Blu/Marrone Scuro; Nero/Marrone Scuro e Marrone/Nero.
I prezzi vanno dai €2.899 per i modelli 50cc, €3.399 per i 125cc e €3.999 per i 200cc.
Diversi i prezzi per le versioni speciali 125cc, la serie speciale Pirelli costa  €3.499 mentre la Special Bi-color €3.599.

gamma Lambretta
Lambretta V Special Pirelli Edition

 

SCHEDA TECNICA 200(125)
MOTORE
12,1 (10,2)CV/ 169 (125)cc/ 1 cil /4T / raffr. Aria
CICLISTICA
110/70-12 # 120/70-12/ D 226mm – D 220mm
DIMENSIONI
H sella 770mm/ interasse 1.340mm/ peso n.d. Serbatoio: 6 litri

© 2019, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!