Motospia

La 34.ma Biker Fest International batte il Covid 19 Grande successo a Lignano Sabbiadoro nonostante il cambio di data e le limitazioni antivirus

biker fest

Neanche gli organizzatori potevano sperare in un successo così pieno e convincente come quello ottenuto dalal 34.ma edizione della Biker Fest International. Oltre 90.000 presenze (in sicurezza) nel week-end del 17-20 settembre ne hanno fatto l’evento motoristico outdoor più grande d’Europa nel 2020. Non solo punta di diamante del segmento Custom, ma meta irrinunciabile per tutti gli appassionati di moto e motori a 360°.

 

biker fest

Dal 17 al 20 settembre è andata in scena la 34° Biker Fest International a Lignano Sabbiadoro (UD) con tante novità ed attività consolidate che si sono alternate nella quattro giorni della manifestazione. Allietando gusti e passioni del pubblico presente. Un’edizione molto coraggiosa ma attenta alle massime norme di sicurezza che l’organizzazione ha fatto rispettare tramite un rigido protocollo Anti-Covid. Ottima a tal fine anche la collaborazione e interazione con le Forze dell’Ordine e in particolare con la Polizia Locale, che oltre ai luoghi dell’evento ha vigilato anche le strade della Cittа e guidato in moto 2 incredibili parate in totale sicurezza.

biker fest

Un grande successo per le continue novità, la capacità organizzativa e per l’esaltazione dello spirito dei partecipanti. Forse mai come in questa edizione la qualità organizzativa, logistica e il programma tecnico sono stati all’altezza delle aspettative. 

biker fest

Le autorità hanno stimato 90.000 presenze!

La stima di partecipanti riferita dalle autorità competenti si avvicina ai 90.000, un numero importante, soprattutto in un anno in cui gli espositori presenti erano al loro primo evento stagionale ed avevano vitale bisogno di una boccata d’ossigeno, proprio come gli ospiti, bisognosi di “tornare a sentirsi a casa propria” all’evento che più di ogni altro in Europa li rappresenta e offre spazio a tutti i Fan di motori a 2 e 4 ruote.

Il meteo clemente, praticamente estivo, ha accompagnato tutte le giornate della manifestazione permettendo alle famiglie di passare qualche giorno di serenità al mare ed ha concesso a tutti di scoprire le incredibili location di quest’anno. Il cuore pulsante dell’intera manifestazione, il Luna Park Strabilia, la vastissima Off Road Area e la Zona Stadio (raddoppiata rispetto allo scorso anno) con la presenza delle principali Case Moto che hanno messo in prova i loro modelli per i Demo Ride. E il nuovissimo e-Mobility Village che ha dato la possibilità di testare veicoli elettrici ed ibridi a 4 e 2 ruote. I Test Ride sono stati migliaia e hanno superato il record delle scorse edizioni di 2.500 Prove moto gratuite.

100 moto iscritte all’Italian Motorcycle Championship

Imperdibile come ogni anno il più storico Custom Bike Show europeo, l’Italian Motorcycle Championship. Che in questa edizione ha visto l’iscrizione di circa 100 moto special nella nuova location del Luna Park Strabilia e ha coinvolto come non mai gli appassionati. I partecipanti con i propri stand espositivi sono arrivati anche da Sicilia, Calabria, Puglia, Campania, Piemonte e Lombardia. Oltre ovviamente dalle Regioni e Nazioni limitrofe.
Le moto vincitrici sono state premiate sul Main Stage e ad aggiudicarsi un posto al Mondiale AMD a Colonia (D) quest’anno sono stati: la Moto Guzzi 850-T5 di Bepy Moto Service (TO), la Buell “Visione” di De Benedetti&Fiordi (LI-BS), la BMW R65E (elettrica) di Free Sound Customs di Massarosa (PI) e la H-D “Ghisarama” di Hazard (BG). Grande riscontro inoltre ha avuto la presentazione in anteprima europea della nuova moto del grande e storico preparatore Internazionale di origine austriaca Penz Performance con una bagger di pregio e rara raffinatezza.

Guzzi Bepi MotoService.

Sette i chilometri di pista dedicati a tutti gli amanti dell’off road con l’Enduro e il Mini Enduro, Scrambler Challenge e la novità di quest’anno i Garden Tractors Racing & Moped.

Nella rinnovata area off road è stato preparato appositamente un ovale/TT. Dove si sono potuti vedere tanti piloti guidare di traverso e alzare la polvere nelle curve quasi infinite. Ma era possibile anche fare dei corsi ed affittare in loco i mezzi da 250 e 450 cm3.

Il sabato sera, grazie all’appoggio del M.C. Morena, si è tenuta la spettacolare Parata delle Luci per le vie di Lignano. E sempre con la loro collaborazione c’è stata la possibilità di prendere parte a dei Moto Tour guidati nelle giornate di venerdì e sabato toccando città come Aquileia, Cividale, Palmanova. Con grande apprezzamento dei partecipanti. Un’occasione unica per scoprire il territorio del Friuli Venezia Giulia, che in quanto a mototurismo è una delle Regioni più gettonate d’Italia.

Ogni sera diversi gruppi live  hanno allietato gli ospiti presenti nell’area Luna Park con i grandi successi Rock, Rockabilly e Jazz. 

Alla Biker Fest anche oltre 400 auto per la U.S. Car Reunion, e oltre 2500 demo ride.

Anche le 4 ruote hanno avuto un ruolo importante in quest’edizione della Biker Fest International. Con la 25° edizione della U.S. Car Reunion, il più storico in Italia nel suo settore e che ha contato la partecipazione di circa 400 Auto Americane. Quasi tutti poderosi V8 a cui si aggiungono oltre 60 team Jeep in area Off Road 4×4. Anche per loro grande successo della parata di domenica mattina per le vie di Lignano Sabbiadoro.

Come ogni anno la presenza delle Case motociclistiche ufficiali in zona Stadio Teghil ha attirato tanti visitatori per i Demo ride.
Quest’anno le case presenti erano Honda, Kawasaki, Royal Enfield, Somoto, BMW Motorrad, Triumph, Maxxon Racing direttamente dalla Spagna, Royal Alloy, NIU, Indian Motorcycle e Boss Hoss Cycles.

Grandissima novitа di quest’anno è stata l’E-mobility Village. Esposizione “green” che si è svolta nell’area dello Stadio ed ha permesso a tutti i visitatori di testare gratuitamente veicoli elettrici ed ibridi di ogni genere.

Insomma, la 34.ma edizione della BIker Fest International è stata una sfida vinta da uno staff che si è lasciato guidare dal cuore e dalla passione ma anche dalla razionalità e competenza acquisite nel tempo. Ancora una volta, dopo 34 anni, l’evento è stato ricambiato dall’affetto di un pubblico fantastico. Accolto a sua volta da una Città di Lignano Sabbiadoro che da sempre sostiene l’evento!

Lo staff è giа al lavoro, la 35° Biker Fest International si svolgerа dal 13 al 16 maggio 2021.

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    Seguici sui social!

    La tua passione più grande, Motospia.it!