Motospia

Kawasaki a tre ruote svelata da un nuovo brevetto Una una tecnologia molto semplice

tre ruote Kawasaki

Un brevetto per un tre ruote Kawasaki ci fa vedere una soluzione molto semplice per offrire un tre ruote cittadino anche ai tuoi clienti. E potrebbe essere applicato a qualunque tipo di moto convenzionale.

 Tutti i tre ruote che abbiamo visto fino ad ora sul mercato, a partire dall’MP3 della Piaggio che ha aperto la strada molti anni fa, si basano su una tecnologia abbastanza sofisticata e costosa. Per realizzare l’inclinazione delle due ruote anteriori vengono infatti realizzati meccanismi alquanto complicati. Che spesso richiedono anche la progettazione di telai e meccanica diversi da quelli degli scooter o moto standard. Il brevetto depositato recentemente da Kawasaki per il suo tre ruote mostra invece un approccio diverso. Questo, infatti, abbina una forcella telescopica convenzionale con un sistema di sterzo a snodo per creare le condizioni affinché le due ruote anteriori possano inclinarsi.

tre ruote Kawasaki

Questo, se fosse veramente realizzabile e dimostrasse di essere funzionale, renderebbe estremamente più semplice abbinare l’intera struttura anteriore a qualsiasi modelli di moto o scooter già esistente. Kawasaki potrebbe quindi proporre una vasta gamma di veicoli a tre ruote partendo dalla sua gamma esistente. 

tre ruote Kawasaki

Ma la fisica ci dice che con il sistema Kawasaki potrebbero nascere dei problemi. Perché, per quanto si vede nel brevetto, questo sistema può creare un aumento delle masse non sospese oltre un certo livello di inclinazione. Vedremo in futuro se e come Kawasaki potrà risolvere questo problema.

© 2021, MBEditore, riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    Seguici sui social!

    La tua passione più grande, Motospia.it!