Powered by WP Bannerize

Motospia

Invasione elettrica (di plastica) dal salone di Seoul

invasione elettrica

Il Motor Show di Seoul del 2019 non riguardava solo le auto. Infatti la Songuo Motors, con sede a Shandong, ha colto l’occasione per presentare non uno, non due, ma dodici nuovi concetti di veicoli elettrici, a due e quattro ruote. Questa “linea” è stata battezzata NeuWai e un terzo del totale è costituito da motocicli e scooter elettrici. Sembra che qualcuno di questi modelli, dove anche il telaio è di plastica, potrà entrare in produzione già dal 2020.

Al Salone di Seoul dello scorso marzo la Casa cinese Songuo Motors ha presentato una vera e propria invasione elettrica. Ha infatti mostrato una intera gamma di veicoli per la mobilità alternativa, dandogli anche un nome: Neuway. E quattro di questi erano moto. vediamoli uno per uno.

NeuWai MF104, una moto sportiva. 

la NeuWay MF104 è una moto di intonazione sportiva. Songuo afferma che il peso a vuoto di questa moto è di 250 kg.L’autonomia dovrebbe essere di 150 km. La velocità massima può arrivare a 200 km/h.

invasione elettrica

La NeuWai MT104 è invece una motocicletta elettrica di tipo cruiser. Dichiara un peso a vuoto di 300 kg. Autonomia di 140 km e  velocità massima che potrebbe arrivare fino a 150 km/h.

invasione elettrica

Lo scooter CN104 offre un aspetto leggermente più retro-futurista, con quel suo frontale praticamente verticale. Questo scooter può trasportare una persona e per il momento non è dichiarato il peso. Le stime di Songuo parlano di una autonomia di soli 45 km. La velocità massima potrebbe arrivare fino a 90 km/h.

Infine, abbiamo uno scooter leggermente più sportivo, il CL104. È dotato di un faro appariscente. Questo scooter dovrebbe avere un peso a vuoto di 220 kg. L’autonomia dovrebbe essere di 80 km. La velocità massima può arrivare fino a 100 km/h.

I dati sono provvisori, ma Songuo prevede di portare presto la sua “invasione elettrica” sulle strade. E vanta “tecnologie proprietarie” per la realizzazione delle carrozzerie e delle strutture portanti.

Dato che si tratta di dati provvisori, va da sè che le caratteristiche potrebbero cambiare quando (o se) questi veicoli saranno in vendita. Inoltre, anche se Songuo sottolinea che ha una strategia globale sia per la produzione che per le vendite, non è ancora chiaro esattamente dove verranno venduti questi veicoli.

Secondo un comunicato stampa, il CEO di Songuo, Tim Shin, ha affermato che la società ha creato «un sistema proprietario per modellare i pannelli del corpo composito a colori con un esterno lucido». Non dichiara il nome di questo materiale, ma sottolinea che è riciclabile, durevole e non si ammacca facilmente. Infine, dalle sue dichiarazioni si deduce che anche i telai potrebbero essere stati realizzati con materie  plastiche e “tecnologie proprietarie”.

 

© 2019, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!