Motospia

Internazionali d’Italia: domina Gajser e Cairoli torna finalmente in pista

internazionali d'italia

Gli internazionali d’Italia, una serie di tre gare che tradizionalmente apre la stagione del cross internazionale, sono stati dominati dal campione del Mondo Tim Gajser. Ma finalmente abbiamo rivisto in pista Toni Cairoli, già da podio.

Tim Gajser del Team Honda HRC ha dominato gli Internazionali d’Italia, vincendo cinque delle sei gare e finendo secondo dietro il compagno di squadra Mitch Evans nell’unica che non ha vinto. Una grande dimostrazione di forza, quindi, sulle piste di Riola Sardo, Ottobiano e Mantova, per il pilota che si presenta come grande favorito per il mondiale MXGP 2020 che sta per iniziare. Tra tre settimane, in Inghilterra, si aprirà la caccia alla sua corona iridata.

A Mantova, nell’ultima gare degli Internazionali d’Italia 2020, ha fatto il suo esordio stagionale il nove volte campione del mondo Toni Cairoli.

internazionali d'italia
Toni Cairoli.

Il nostro portacolori è reduce dall’infortunio alla spalla che nel 2019 lo ha costretto ad abbandonare la corsa per il titolo praticamente a metà stagione. Questo suo rientro in pista è stato più che positivo. Ha conquistato la seconda piazza dietro Gajser nella prova MX1 e la terza posizione nella prova “Supercampione” dietro Evans e Gajser. Ci sono quindi buone prospettive di vederlo protagonista assoluto nel campionato del mondo MXGP 2020, anche se ha dichiarato che per vederlo al top della forma dovremo attendere ancora qualche mese. 

L’appuntamento ora, per tutti i protagonisti del cross, è fissato a Matterley, in Gran Bretagna, che ospiterà la prima prova della serie MXGP 2020 dal 29 febbraio al 1 marzo. 

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!