Powered by WP Bannerize

Motospia

Indian Raptor 2020. Avrà il nuovo motore raffreddato a liquido

indian raptor

Negli Stati Uniti la Indian ha una grossa fetta di mercato. Anche perché le viene riconosciuto il fatto di essere stata la prima casa motociclistica statunitense, essendo stata fondata nel 1901. In Europa invece non riesce a sfondare, specialmente in Italia. Qui l’unico modello che rientra nei primi 250 della classifica di vendita è la Scout Bobber (85 pezzi venduti da gennaio a giugno 2019). Quindi è comprensibile perché negli USA siti e blogger si stanno scatenando sulla notizia ormai data per certa dell’arrivo di un nuovo modello Indian in stile touring/cruiser che si chiamerà Raptor. Sembra che monterà un nuovo motore V2 raffredddato a liquido di quasi 1800 cc.

Indian Raptor. Si chiamerà così il nuovo modello touring della Indian che da qualche mese sta facendo parlare molto siti e blog di appassionati negli USA. Il mercato statunitense è naturalmente il più importante per il marchio Indian, unica vera alternativa autoctona alla Harley Davidson. E i “cacciatori” a stelle e strisce hanno trovato più di un indizio a favore dello scoop.

Intanto sta già girando in rete la foto di un prototipo camuffato, che mostra una moto dotata di un cupolino fisso old style.

indian raptor

E poi ci sono i disegni di un nuovo motore V2 raffreddato a liquido con distribuzione a quattro valvole ricavati da una richiesta di brevetto della Indian stessa. Si tratta di una richiesta depositata nel 2017, ma concessa nel 2019.

indian raptor

Il motore della Indian Raptor avrà una potenza massima superiore ai 100 CV.

Quindi basta fare 2+2 per capire che ormai siamo veramente in vista della presentazione di questa nuova Indian con motore di nuova generazione. Secondo i bene informati, la cilindrata di questo motore sarà di circa 1800 cc e la potenza massima sarà di circa 108 CV. 

Sempre secondo i bene informati la moto dovrebbe chiamarsi Raptor e potrebbe essere presentata negli USA addirittura in questo mese di agosto. Il mercato USA, infatti, è tradizionalmente precoce rispetto a quello europeo con la presentazione delle novità.

Al momento non è dato sapere se la nuova Raptor sarà subito importata anche in Italia e a che prezzo. 

© 2019, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!