Motospia

Il casco Simpson “Over the Wall” è stato ritirato dal mercato Non supera gli standard di omologazione Negli USA

simpson

Il casco Simpson Over the Wall, prodotto in Cina, è stato ritenuto non conforme alle omologazioni in tre test indipendenti commissionati dalla NHTSA, l’ente governativo statunitense preposto alla sicurezza stradale. Quindi tutti i caschi sono stati richiamati dal mercato. 

Simpson Performance Products ha emesso un richiamo sui suoi caschi jet “Over The Wall” per molteplici problemi scoperti durante test indipendenti per conto della National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA). Secondo i documenti pubblicati dalla NHTSA, tutti gli esemplari di questo casco prodotto dopo l’1 marzo 2017 sono inclusi nel richiamo, per un totale di 3.752 caschi.

Durante un test su campioni casuali presso un laboratorio di test a contratto NHTSA, gli esemplari di questo casco hanno fallito in tre modi diversi. Uno era un semplice problema di etichettatura. Ma gli altri due erano problemi più seri. I caschi “Over the Wall”, infatti, hanno fallito il test di penetrazione. E anche il sistema di ritenzione del casco (ciòè che mantiene il casco nella posizione corretta sulla testa), non ha superato la prova.

simpson

Questo casco è prodotto in Cina dalla Strategia Sports.

L’azienda Strategic Sports, il produttore cinese che ha fornito i caschi a Simpson, non aveva verificato questi risultati nei propri test. Il produttore ha dichiarato che potrebbe esserci stato un cambiamento di produzione quando l’officina responsabile dello stampaggio della fibra di vetro è stata riorganizzata alla fine del 2016. Ma questa scusa può reggere solo nel caso del fallimento del test di penetrazione. Strategic Sport invece Non ha spiegazioni sul motivo per cui il sistema di ritenzione ha fallito nei test della NHTSA ma non durante i loro test interni. 

Sta di fatto che la NHTSA ha deciso di richiamare tutti i caschi fabbricati dopo che sono avvenuti i cambiamenti nella fase di stampaggio.

Il richiamo negli USA parte il 15 febbraio 2021, quando le notifiche saranno inviate ai rivenditori. Le notifiche ai proprietari di questi caschi avverranno entro e non oltre l’1 marzo 2021. Nessuna riparazione è possibile su questi caschi e Simpson ha ritirato questo modello dal mercato. I proprietari saranno rimborsati.

Noi in Italia ce li sognano controlli così accurati. Eppure ce ne sono tanti di caschi in commercio che anche ad occhio fanno capire di essere più o meno nelle stesse condizioni del Simpson Over the Wall…

© 2021, MBEditore, riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    Seguici sui social!

    La tua passione più grande, Motospia.it!