Motospia

Harley prepara la moto che frena da sola Se il pilota “dorme” ci pensa l’elettronica

harley

Il percorso di avvicinamento delle moto ai sistemi di assistenza alla guida del mondo auto si fa sempre più serrato. Harley Davidson ha già brevettato una alla moto che frena da sola.

Negli ultimi anni stiamo assistendo ad una corsa sempre più serrata ai sistemi di assistenza alla guida nel settore moto, che si rifanno a ciò cui ormai siamo già abituati da tempo nel auto. È di quest’anno la notizia dell’introduzione su moto di serie (Ducati, BMW, KTM) dei primi Cruise Control adattivi controllati da radar. Ma questo è solo l’inizio. Vi abbiamo già descritto un brevetto Honda relativo ad uno studio di moto autosterzante. E ora arriva dagli USA la notizia che Harley Davidson sta lavorando al un sistema di frenata automatica in caso di emergenza. 

harley

Certo, questo tipo di tecnologia non potrà essere importata direttamente così com’è già su tante auto di serie. Pensate solo a quali effetti disastrosi potrebbe avere una frenata improvvisa nel caso in cui il pilota della moto sia distratto è non se l’aspetti!

Però è chiaro che prima o poi, pur con le dovute personalizzazioni e adattamenti, ci arriveremo. 

Il sistema avviserà il pilota dei potenziali pericoli e interverrà quando necessario.

Il sistema radar non solo rileverà i veicoli circostanti, ma monitorerà anche il pilota con dash cam e sensori nelle manopole e nella sella. Prima di innestare automaticamente i freni, il sistema determinerà se il motociclista è sufficientemente reattivo per agire da solo. In caso contrario, invierà una serie di avvisi visivi e acustici attraverso il cruscotto e avvisi tattili attraverso i controlli. Se il motociclista  risponderà alle sollecitazioni nei tempi previsti, la frenata di emergenza automatizzata non verrà azionata. Altrimenti, entrerà in funzione per evitare una collisione.

harley

Se il pilota sta già azionando i freni ma il sistema ritiene insufficiente la potenza applicata, aggiungerà pressione al freno per migliorare la decelerazione. Oltre alle dash cam, la tecnologia Harley si avvarrà a una telecamera per casco che monitora gli occhi del pilota per determinare il suo stato di “consapevolezza”. 

© 2021, MBEditore, riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    Seguici sui social!

    La tua passione più grande, Motospia.it!