Powered by WP Bannerize

Motospia

Guy Martin ci prova ancora con L’Hayabusa Vuole arrivare al record di 300 miglia orarie

guy martin

Guy Martin torna ad Elvington perché vuole superare le 300 miglia orarie (482 km/h) con la stessa Suzuki Hayabusa che aveva usato nel 2019 per arrivare a 434 km/h.

Guy Martin è tornato in azione sulla pista aerea di Elvington per guidare la sua Hayabusa turbo da record di velocità. Perché vuole assolutamente essere la prima persona a battere il record delle 300 miglia orarie sul miglio con partenza da fermo su una moto. Gareggiando la settimana scorsa in un giorno abbastanza ventoso sulla pista di atterraggio di Elvington, appunto, Martin è riuscito a toccare le 247 miglia all’ora senza la carenatura posteriore e la sella.

guy martin

Questo è il secondo evento di “Straightliners” (gare di velocità) a cui Martin ha partecipato da quando il blocco per il virus è stato allentato. Tuttavia le condizioni in entrambi i giorni di gara sono state meno che ideali con vento a 50 miglia all’ora.

Il giorno del suo ultimo tentativo, Guy è stato affiancato dal proprietario del campionato “Straightliners Events” Trevor Duckworth, che era presente anche nel settembre 2019 quando Guy fece il record di 270.965 miglia gestito a settembre 2019.

«Sta facendo bene lo sviluppo della moto — afferma Duckworth. È sempre con noi ed è un tipo intelligente, che impara sempre. È già andato più veloce di 270 miglia orarie, circa 275 sul GPS. La difficoltà a Elvington è il vento. Elvington è davvero l’unico posto nel Regno Unito con spazio per toccare le 300 miglia con partenza da fermo sulla distanza del miglio».

guy martin

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!

... See my blog ...
/* ]]> */