Motospia

Genova-Palermo, il viaggio che tutti dovrebbero fare

Il progetto di Daniele Alessandrini, partito l’anno scorso con l’obiettivo di vivere far l’Italia su due ruote, sta raccogliendo sempre più consensi

Il 28 aprile, all’ombra della mitica Lanterna, partirà la Genova-Palermo 2018, il raid motociclistico che esplora lo stivale dalla Liguria fino alla Sicilia.

Nato dalla creatività del vulcanico Daniele Alessandrini, la Genova-Palermo si appresta a vivere la seconda edizione che si snoderà per circa 2400 chilometri, alla scoperta del grande patrimonio ambientale, culturale e gastronomico che solo l’Italia è in grado di offrire (e che in moto si gode molto meglio n.d.r.).
La serietà del progetto è testimoniata dai partner che hanno scelto le iniziative di Alessandrini per promuovere la propria produzione, come la casa nipponica Honda che si riconferma con la fornitura delle moto all’intero staff. Saranno otto le moto a disposizione del team di Daniele, i modelli, rigorosamente Adventure, sono: Africa Twin, NC 750 X, Crossrunner e X-ADV, nella versione Travel Edition. La casa dell’ala è partner anche della 20.000 Pieghe, l’altra Gran Fondo organizzata da Daniele Alessandrini (13-17 giugno, Dolomiti), non solo come fornitore ufficiale delle moto per lo staff ma in questo caso anche come concorrente, con una propria squadra.

La Honda Crossrunner

“La conferma di Honda tra i partner della Genova-Palermo ci riempie di soddisfazione” commenta il patron Alessandrini. “Non ci nascondiamo che si tratta di un progetto ambizioso e non facile, perchè richiede ad organizzatori e partecipanti grande impegno, ma capace anche di produrre eccezionali risultati. Aver saputo trasmettere questi valori ai partner e aver trovato il loro consenso dà forza al nostro progetto e rende la manifestazione sempre più funzionale alle esigenze dei partecipanti”.

Tra gli altri partner la HP Motorrad, senz’altro la più importante realtà italiana, e tra le prime 3 in Europa, per il noleggio di motociclette e la Ber Racing di Giacomo e Francesco Bombarda con i caschi Arai che l’azienda modenese importa in Italia e penisola Iberica.

La sede di Milano di HP Motorrad

Il plauso di noi di Motospia.it a Daniele e al suo club Motolampeggio, manifestazioni come la Genova-Palermo, organizzate con cura e passione, fanno bene, anzi molto bene, non solo al motociclismo di casa nostra ma anche alla promozione del Paese. Le istituzioni, e non parliamo solo della Federazione Motociclistica Italiana dalle ricchissime risorse, dovrebbero dare più spazio e un concreto supporto a questo genere di iniziative.

Bravo Daniele!

© 2018, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!