Powered by WP Bannerize

Motospia

Galfer Cubiq, nuovi dischi freno per tutte le stradali Meno peso e miglior raffreddamento con il nuovo design

Galfer Cubiq

I dischi freno appena lanciati da Galfer si distinguono per la “pista” di frenata con incisioni a forma di esagono. Questo secondo la Casa riduce il peso ed aumenta la velocità di raffreddamento.

Galfer, rinomata marca di componenti per freno, ha appena reso noto il suo nuovo catalogo dedicato agli innovativi dischi freno della serie CUBIQ. Sono disponibili per oltre 300 modelli di moto da strada.  Si tratta delle principali moto sportive di Honda, Kawasaki, Suzuki, Yamaha, KTM e Triumph. Nonché della maggior parte dei modelli V-Twin di Harley Davidson, Indian Motorcycles e Victory.

Galfer Cubiq

Il nuovo concetto di disco Galfer CUBIQ è caratterizzato dalla forma della pista di frenata a forma di esagono. Che ricorda il profilo delle molecole dell’acciaio e la sua struttura cristallina. Questa configurazione, secondo Galfer consente un migliore raffreddamento e una notevole riduzione del peso, migliorando la manovrabilità della moto.

Galfer Cubiq

I vantaggi e le caratteristiche principali del nuovo disco CUBIQ.

L’aumento del perimetro di convezione genera una maggiore superficie di raffreddamento, migliorando la dissipazione del calore. Inoltre il peculiare design di CUBIQ consente di ridurre notevolmente il peso del disco, mantenendone però al contempo le prestazioni. La riduzione delle masse non sospese va a vantaggio dell’agilità e, quindi, della manovrabilità della motocicletta. Il design di CUBIQ dovrebbe contribuire anche all’ottimizzazione dell’usura delle pastiglie del freno.

I modelli più popolari del nuovo disco CUBIQ saranno disponibili da settembre 2020. Il prezzo di vendita al pubblico è di 115,00 € per la versione fissa e di 225,00 € per la versione flottante.

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!

... See my blog ...
/* ]]> */