Motospia

Fari LED: possiamo smetterla di considerarla una innovazione?

fari led

Comincia il nuovo anno, e come in ogni contesto (personale, familiare, lavorativo) si redigono gli elenchi dei buoni propositi per l’anno a venire e dei desideri che si vorrebbero vedere realizzati. Noi ne abbiamo uno in particolare: che le Case la smettano di riempire i comunicati stampa e le loro pubblicità sottolineando alcune “chicche tecnologiche” che in realtà ormai non sono più né “chicche”, né “tecnologiche”. Un esempio: i fari LED… Per favore, basta!

Fari LED anteriore e posteriore. Fari full LED, Indicatori di direzione LED. Luci di cortesia LED. Luci di posizione LED…. Basta! Per favore. Non se ne può più!

fari led

 

Ogni comunicato stampa, di qualsiasi moto, scooter, endotermici od elettrici, è pieno di citazioni di favolosi, incredibili, stratosferici, mirabolanti  impianti di illuminazione forniti, udite udite, di luce LED. L’abbiamo capito. Avete le luci LED. E allora? 

Premesso che non potete più montare luci ad incandescenza perché ormai ne è proibita la fabbricazione, e premesso che magari l’uso di lampade e lampadine LED concede la bella libertà di realizzare impianti di illuminazione dal design molto più personale di quanto fosse possibile fare in precedenza, pensiamo che star lì ancora oggi a sottolineare il fatto di aver montato una qualsiasi luce LED su una moto non sia più né distintivo, né indice di qualsivoglia capacità tecnologica né tantomeno indice di una vera e concreta novità sulla quale il motociclista possa basare la sua scelta.

In poche parole: avere i fari LED è come dire: guardate, sulla nostra moto abbiamo addirittura due ruote e un manubrio! 

Stesso discorso meriterebbero altre mirabolanti “prelibatezze” tecnologiche. Ad esempio: la strumentazione TFT… stanno seguendo la stessa traccia dei fari: Si montano perché ormai si costruiscono quasi esclusivamente quelle, in molti casi sono anche più economiche (per chi le acquista in stock) delle precedenti strumentazioni analogiche, e permettono una maggiore libertà ai designer. Insomma, il vero vantaggio è per chi le vende spacciandole come una “vera” innovazione”. Per carità, Chi acquista è contento perché così ha un bel quadro colorato e multifunzione e connesso e… ecc ecc. Ma comunque stiamo sempre parlando di perline colorate e di specchietti da dare agli indigeni in cambio dell’oro.

fari led

Ecco, se ci è concesso di esprimere  un desiderio, vorremmo leggere dal 2020 schede tecniche meno “luminescenti” e più “concrete”. Chiediamo troppo?

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    Seguici sui social!

    La tua passione più grande, Motospia.it!