Motospia

EX2, lo Spoiler Arai per l’RX-7V La Casa nipponica propone questo accessorio racing a 95 Euro.

ex2

L’Arai RX-7V è il casco di punta della Casa giapponese, Quello dedicato essenzialmente alle corse. E per migliorarne la stabilità alle alte velocità Arai mette oggi in commercio lo spoiler EX2.

L’Arai RX-7V è il casco di punta di Arai. Indossato in MotoGP da Maverick Viñales e Takaaki Nakagami oltre che da altri piloti. Ora, Arai rende disponibile per il pubblico il nuovo spoiler EX2 che secondo il costruttore garantisce per una maggiore stabilità dell’Arai RX-7V alle velocità più elevate.

Lo spoiler Arai EX2 è un accessorio aggiuntivo dell’RX-7V. È stato progettato per essere utilizzato dai piloti della MotoGP, poiché aumenta la stabilità e l’efficienza aerodinamica alle alte velocità. Non è stato studiato per l’uso stradale, ma non c’è alcuna controindicazione a montarlo, se si esclude l’aggiunta di qualche grammo di peso.

ex2

Secondo Arai, “il feedback riportato dai collaudatori nell’uso su strada suggerisce una migliore stabilità in aria turbolenta, come quando si sorpassa un camion. Oltre a una riduzione dei movimenti  a velocità superiori ai limiti”. Un ulteriore vantaggio dell’EX2 è che il look del casco diventa ancora più “aggressivo” e moderno. E questo, lo sappiamo bene, ha sempre il suo “perché”.

Arai assicura che lo spoiler EX2 non compromette la sicurezza dell’RX-7V, poiché è fissato tramite linguette e adesivo. Lo Spoiler EX2 è progettato per schiacciarsi o staccarsi facilmente in caso di incidente. Ciò significa che la calotta Arai, che è notoriamente progettata per essere il più “rotonda” possibile, cioè per offrire la massima sicurezza in caso di impatto, sarà in grado di fare il suo dovere per proteggere la testa del pilota anche con lo spoiler montato.

ex2

L’Arai Spoiler EX2 costa 95 Euro.

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!