Powered by WP Bannerize

Motospia

Ducati Multistrada V4 in arrivo già dal 2020?

ducati multistrada v4

Ancora una declinazione Ducati sulla base del V4 della Panigale. Dopo la Streetfighter già annunciata, e della quale si è già visto il prototipo (quello dell’incidente mortale di Dunne alla Pikes Peak) sembra sia in arrivo anche una Multistrada V4.

Sembra che nel 2020 vedremo al debutto anche una nuova Ducati Multistrada V4. Che a Borgo Panigale si lavori alacremente per rinnovare tutta la gamma è cosa nota. In vista dei saloni che ci mostreranno tutte le novità 2020, si fanno sempre più insistenti le voci secondo cui, alla già annunciata Streetfighter V4, si affiancherà anche una nuova Multistrada V4.

Della Streetfighter abbiamo già visto qualche foto in versione prototipo, e abbiamo seguito lo sfortunato esordio in gara, alla celebre corsa in salita Pikes Peak, dove ha perso la vita a pochi metri dal traguardo il pilota ufficiale Ducati Carlin Dunne. 

Non è quindi difficile immaginare che in Ducati siano pronti a trapiantare il loro potentissimo V4 anche sull’altra grande famiglia delle maxi Ducati. Dopo le sportive (Panigale) e dopo le naked (Streetfighter appunto) mancherebbero solo le Adventure o maxi enduro che dir si voglia (cioè le Multistrada).

Sembra che questo ulteriore passaggio di consegne fra il motore bicilindrico e il nuovo quattro cilindri sia già pronto, anche se da Ducati non arriva ancora nessuna conferma o smentita. 

Una Ducati Multistrada V4 sarebbe un progetto logico. Il nuovo motore, oltre a dare maggiore appeal alle varie proposte in virtù delle sue maggiori prestazioni, si presta meglio del bicilindrico alla nuova normativa Euro-5 in arrivo proprio nel 2020. 

Ma fra le voci raccolte, c’è anche quella che non vede il nuovo modello come un diretto discendente della Mutistrada. Potrebbe anche essere un nuovo modello che prende le mosse dalla Streetfighter, piuttosto estrema nelle sue fattezze di naked sportiva) e con qualche leggero ritocco la possa proporre anche a quei motociclisti che negli ultimi anni si stanno indirizzando verso moto dalla struttura di base racing (compresa la ruota anteriore da 17”) ma con una posizione di guida molto più comoda. Moto come la Kawasaki Z1000 SX o Suzuki GSX-S 1000 F che sono molto popolari nei Paesi del nord Europa.  Staremo a vedere quindi se si tratterà di una nuova Multistrada o di un modello inedito nelle forme e nel nome così impostato. Del resto al Salone di Milano mancano ormai solo tre mesi… 

© 2019, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!