Motospia

DALLE PISTE INNEVATE ALLA STRADA CON RUROC

Creare caschi è sempre una sfida, nonché una grandissima responsabilità: davvero in pochi sono capaci di costruire un casco bello, comodo e sicuro, con un prezzo concorrenziale. Ruroc, azienda affermata nel settore sci/snowboard e affermandosi nei paddock della Formula 1 come casco per i meccanici in pit-lane, ha da pochissimo presentato il suo primo casco per moto, di nome Atlas.

Il casco Atlas è nato in collaborazione coi migliori ingegneri e produttori italiani del settore; il risultato è un casco leggero, equilibrato e dotato di un efficace sistema anti-appannamento. Ad un prezzo di 370 euro (395 euro per le colorazioni Limited Edition Raptor, Typhoon e Ronin) è possibile acquistare un casco interamente realizzato in carbonio T300 steso a mano, dotato di 6 prese d’aria studiate per l’immissione di aria nella calotta ed altrettante 6 dedicate all’espulsione dell’aria.

Ruroc
Il casco Ruroc da meccanico

Si differenziano dall’agguerrita concorrenza grazie all’innovativo sistema di chiusura magnetica Fidlock (presente su tutti i caschi Atlas, può essere chiuso facilmente anche indossando i guanti) e all’interfono, venduto come accessorio ufficiale. Si installa all’interno della sagoma del casco, posizionandosi nella parte posteriore della calotta; collegando lo smartphone tramite bluetooth, è possibile ricevere (e ignorare, quando serve) telefonate in tutta sicurezza. Il prezzo di questo accessorio molto utile e ben sviluppato è di 150 euro.

ruroc
Il Ruroc Atlas Typhoon

Accessorio sempre molto apprezzato dai motociclisti più estroversi, la visiera colorata è disponibile in 6 varianti cromatiche.
Il prodotto, così come tutti gli accessori, sono acquistabili solo online sul sito, fattore che potrebbe far indietreggiare qualche acquirente che non si convince della spesa se prima non tocca con mano. Un’altra variabile che affligge chiunque, quando si fanno compere sul web, è il cambio taglia; Ruroc assicura i futuri acquirenti garantendo cambi taglia estremamente rapidi, forti della loro esperienza nel settore invernale.

ruroc
Chi potrebbe essere il possessore tipo di un casco Ruroc Atlas? Chi è già fidelizzato al marchio, che ha avuto il coraggio di comprare un casco online e che ha già toccato con mano la qualità Ruroc, e chi vuole un casco decisamente originale, da abbinare alla nuova naked da sparo.

Ruroc Atlas avrà successo? Secondo noi ha tutte le carte in tavola per poterlo fare. Esistono altri brand (come Cast Helmets, che ben conosciamo) che preferiscono seguire passo passo il cliente, fidelizzandolo senza filtri. Una scelta di livello premium, ma numericamente meno redditizzia: dopotutto, meglio 10 clienti felici che 1000 col mezzo sorriso.

© 2019, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!