Motospia

Borse KAPPA: Cafè Racer per motociclisti multitasking

Il listino di accessori KAPPA si allunga con una selezione di borse per le motociclette modern classic o vintage, perché il viaggio in moto non è più appannaggio degli enduroni da deserto o delle cruiser. Un’idea interessante, anche per il casa-ufficio.

Multitasking nella vita lavorativa come nel tempo libero, il centauro moderno alterna il consueto commuting casa-ufficio con il viaggione a Caponord, la vacanza estiva in Croazia o il weekend eno-gastronomico ad Alba. E magari si mangia 2-3mila chilometri in un fine settimana con un mezzo che non ti aspetti come una Bonneville o una NineT.

La BMW R Nine T Scrambler m.y. 2017

Il motociclista di cui sopra, con una moto del genere, ovviamente non può usare la stessa borsa che monterebbe su una Africa Twin o su un Road King. Anche perché probabilmente con la stessa moto accompagna i figli a scuola durante la settimana o si presenta ad una riunione in doppiopetto e cravatta di Hermes.

Bene, se vi riconoscete nella descrizione sopra abbiamo una buona notizia per voi.

La nuova linea di borse di Kappa si rivolge principalmente ai motociclisti che guidano moto modern-classic o vintage, con quattro elementi combinabili che per dimensioni e forme sono perfetti anche in altri contesti. Tali elementi, individualmente, sono molto pratici per le piccole esigenze di tutti i giorni; se invece usati insieme diventano un ottimo alleato ad esempio per un weekend in moto con la propria dolce metà.

KAPPA
La KAPPA CR 602, borsa per la sella

Il kit è composto da una borsa da serbatoio (10 litri), una coppia di bisacce laterali (23 litri ciascuna) ed un roll da sella (20 litri). Interessanti le caratteristiche tecniche come l’aggancio/sgancio rapido tramite telaietti delle borse laterali, la fodera interna con cuciture sigillate per garantirne l’impermeabilità ed il fissaggio tramite magneti della tank bag (tranquilli, ha anche la finestrella trasparente per tablet/smartphone/navigatore).

KAPPA
La KAPPA CR 601, borsa laterale

La colorazione sobria e gli spallacci per l’utilizzo una volta scesi dalla moto rendono le borse adatte anche per la città (probabilmente non vi serviranno tutte insieme …) e vi farebbero fare un’ottima figura anche alla riunione con il vostro direttore generale.

KAPPA
La KAPPA CR600 , borsa da serbatoio

Insomma, le nuove KAPPA CAFE’ RACER ci sono piaciute. Sono borse resistenti e tuttofare che completano, senza stravolgere, l’estetica delle moto per le quali sono state concepite. Un solo piccolo appunto al produttore: il nome, seppur giustamente occhieggi al segmento di mercato più prolifico degli ultimi anni, è probabilmente la caratteristica meno azzeccata del set di borse. Certamente i quattro elementi richiamano il british style, tuttavia il concetto in sé di viaggio e di accessorio si concilia poco con una subcultura motociclistica che vede nel minimalismo e nel less is more uno dei suoi fondamenti. Probabilmente dopo averle montate non andremmo a sfoggiarle nel parcheggio dell’Ace Cafè. Partiremmo invece subito per il prossimo viaggio.

© 2017, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!