Motospia

BMW Motorrad: le motocicliste dell’elica allungano le mani sul GS Trophy

Per il secondo anno consecutivo la casa di Monaco organizza un contest tutto al femminile per selezionare un team di ragazze da schierare al BMW Motorrad International GS Trophy. Quest’anno la competizione si è tenuta in Sudafrica e ha premiato sei motocicliste che sfideranno in Mongolia nel 2018 gli altri giessisti selezionati.

***

23 ragazze da 13 paesi. Questi i numeri del BMW Motorrad International. Image by BMW Motorrad/Greg Beadle

Tra le case motociclistiche più importanti è BMW quella che sembra puntare con maggior forza sulla nuova ondata di ragazze in moto. L’ultima dimostrazione in ordine di tempo è l’organizzazione, in Sudafrica, di una competizione interamente in rosa per selezionare una pattuglia di ragazze a cui affidare alcune moto della casa di Monaco durante la sesta edizione del BMW Motorrad International GS Trophy che si terrà nel 2018 in Mongolia.

4 giorni di prove impegnative, che invece dell’atteso sole bruciante del Sudafrica hanno avuto come sfondo violenti acquazzoni. Molteplici le sfide affrontate dalle partecipanti, dal montaggio di un campo base alle prove di equilibrio, di guida alla cieca, di navigazione in notturna, di cambio gomme e persino al percorso con la moto a spinta (divertente con i 263 kg della R1200 Adventure!).

Le partecipanti sono state sottoposte a diverse prove, di guida e non solo. Image by BMW Motorrad/Greg Beadle

Insomma, una competizione per ragazze toste che a noi piace molto.
Le 23 giovani giessiste selezionate per il contest hanno lottato parecchio per arrivare in Sud Africa. 13 i paesi coinvolti: Sud Africa, Australia, Francia, Stati Uniti, Germania, Regno Unito, Malesia, Giappone, Canada, Messico, Colombia, Cina e Tailandia. Con eliminazioni continue durante i 4 giorni di prove, alla fine solo tre finaliste si sarebbero dovute qualificare per il BMW Motorrad International GS Trophy, tuttavia l’organizzazione ha deciso di premiare anche altre tre ragazze in considerazione del risultato di sostanziale ex-equo con le altre fortunate (e brave) vincitrici e quindi di selezionare due team da spedire in Mongolia.

Non un contest per belle statuine, tanta fatica e qualche ruzzolone per le ragazze. Image by BMW Motorrad/Greg Beadle

 

Spiace non vedere l’Italia tra i paesi coinvolti, sebbene il nostro paese rappresenti un ottimo mercato per la casa dell’elica e in particolare per la gamma GS, protagonista indiscussa delle classifiche di vendita.
Speriamo di vedere dunque le centaure tricolori impegnate nella competizione l’anno prossimo, siamo certi che al quartier generale di San Donato Milanese stanno già pensando alle candidate…

 

Guida alla cieca. Please don’t try this at home. Image by BMW Motorrad/Greg Beadle

© 2017, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!