Powered by WP Bannerize

Motospia

BMW Tracking System: gli antifurto satellitari intelligenti

Spinta dalla necessità di fornire una risposta ai propri clienti, terrorizzati dalle statistiche dei furti delle moto bavaresi, BMW ha reso disponibile un prodotto satellitare molto interessante.

BMW Motorrad Tracking System: il nome che è stato dato al prodotto figlio della partnership con l’azienda di Reggio Emilia Meta System Spa, parte di Meta System Group.

Il prodotto è noto da diversi anni: si tratta di un apparecchio dotato di antenna GPS, antenna GSM ed una batteria integrata, che permette il funzionamento quando il collegamento all’impianto elettrico della moto viene meno. BMW non lo ha comunicato, ma molto probabilmente si tratta di un T.30.

Il Metatrak T.30, la probabile base da cui è stato sviluppato il BMW Motorrad Tracking System
Il Metatrak T.30, la probabile base da cui è stato sviluppato il BMW Motorrad Tracking System

Le funzioni di questo apparecchio sono molteplici:

  • Allarme Moto generato da DWA (urti, anti sollevamento, apertura vani bagagli, ecc.)
  • Avviso batteria moto scarica
  • Allarme spostamento veicolo a quadro spento
  • Localizzazione GPS/GNSS
  • Dispositivo telematico di ridotte dimensioni facilmente occultabile
  • Semplice Installazione plug&play
  • Servizio di tipo Automatico (Cliente e Sala Operativa sono allertati in caso di allarme)
  • Gestione del Servizio da Sala Operativa in possesso di Licenza Prefettizia
  • SIM Card con traffico dati compreso nel canone di servizio
  • Copertura territoriale del Servizio di Centrale Operativa: Europa28 + Svizzera
  • Copertura territoriale tramite APP dedicata Meta Trak: Mondo
  • Conferma dell’avvenuta attivazione tramite SMS al Cliente
  • Installazione possibile anche su moto non provviste di Antifurto DWA (funzionalità ridotta).

Il dispositivo è molto semplice da installare poiché adotta la modalità Plug & Play. È dotato di una SIM con traffico dati il cui costo è compreso nel prezzo del servizio. Il device non intralcia in alcun modo la guidabilità o l’accesso ad altri dispositivi. È possibile installarlo anche su veicoli BMW non dotati di antifurto originale, ovviamente perdendo alcune funzioni come gli avvisi per l’apertura dei vani.

La funzionalità più interessante, quella che rende questo prodotto veramente differente dai concorrenti, è sicuramente l’interfaccia con l’antifurto di bordo della moto, che permette di ricevere avvisi per cadute e manomissioni della stessa.

Le funzioni di allarme in caso di incidente, spostamento a quadro spento, batteria della moto scarica e tutta la gestione da web e da app rimangono invece come da funzionalità originali previste da Metatrak.

Da non dimenticare che oltre che per le sue funzioni (consultazione dello stato della moto – km, stato/tensione batteria, stato Allarme DWA – localizzazione del veicolo in tempo reale – consultazione dello storico dei percorsi effettuati – consultazione degli eventi delle ultime 24 ore relativi all’uso della moto -controllo ingresso/uscita da geozone e punti di interesse) il prodotto ha un altro riscontro positivissimo: quello che riguarda le polizze assicurative. L’utilizzo di BMW Tracking System, infatti, permette di avere sconti fino al 40% sul canone furto/incendio della moto.

 

Il modulo blocco avviamento di Metatrak
Il modulo blocco avviamento di Metatrak

Rimane solo da capire perchè non sia stata prevista l’implementazione di un modulo già presente nella gamma Metatrak: il blocco avviamento motore. Questo accessorio (codice wi 3.0) installato tra il cablaggio della moto ed il motorino inibisce l’avviamento della moto. Certo, i mezzi a due ruote sono parecchio più facili delle auto da trasportare “di peso”, ma sarebbe stato una sicurezza in più.

© 2019, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!