Motospia

ANLAS CAPRA R LONG TEST, QUOTA 6000 KM

Può una gomma ancora poco nota al grande pubblico convincerci a macinare km su km in tutta sicurezza?

Per ora si

Dopo giorni passati a percorrere km sotto pioggia e temporali, abbiamo finalmente trovato climi più favorevoli dal punto di vista motociclistico. Abbiamo percorso altri 4500 km su molte tipologie di asfalto diverse: da quello cittadino più sconnesso fino . Per testare al meglio le capacità dinamiche che gli pneumatici Anlas Capra R possono dare, abbiamo creato un itinerario in Valtrebbia: qui il manto stradale è molto vario e in alcuni punti è anche abbastanza sporco da mettere in crisi le gomme più performanti. Proprio per questo motivo, abbiamo deciso di lanciarci nelle vallate tra Piemonte, Lombardia e Liguria.

Il tratto autostradale ci ha dato modo di godere nuovamente della silenziosità e della stabilità che Anlas Capra R ha grazie al disegno del suo battistrada.
La prima parte divertente dell’itinerario, lungo l’asfalto regolare della SS45, ha messo in mostra le buone doti stradali del pneumatico Anlas Capra R: grande capacità comunicativa, soprattutto quando si è al limite della ciclistica. La ruota da 19 anteriore della Suzuki V-strom non dà segni di cedimento nelle lunghe curve, mentre mostra un po’ di lentezza nei cambi di direzione.
Nelle manovre a bassa velocità, come nelle inversioni o in città, la sensazione di galleggiamento si è attenuata: la causa forse era la gomma ancora poco rodata su asfalto asciutto.
Per quanto riguarda la ruota posteriore, le eccellenti doti di grip sul bagnato si confermano anche sull’asciutto. Assorbe molto bene le asperità e anche su asfalto non proprio pulito, tipico delle stradi della Valtrebbia. Nei cambi di direzione la lentezza della ruota anteriore non influenza la ruota posteriore, che si dimostra piuttosto precisa.

Il ponte del diavolo a Bobbio

In questo itinerario abbiamo avuto la possibilità di provare gli pneumatici anche su una piccola strada bianca, dove le Anlas Capra R hanno mostrato un buon feeling anche per chi (come me e molti utenti stradali) non ha quasi alcuna esperienza enduristica.

Anlas Capra R
Le Capra R, oggetto del nostro long test

Anche nelle frenate su asfalto e su sterrato, Anlas Capra R è molto efficace grazie alla carcassa rigida ed è piuttosto difficile arrivare al bloccaggio della ruota.

L’ottimo voto dato dopi i primi 1500 è ancora oggi, e confortato da un prezzo di listino (150 euro circa per una coppia 150/70R17 + 110/80R19) decisamente interessante se confrontato con i prezzi degli pneumatici di aziende concorrenti presenti sul mercato da molto più tempo.

 

© 2018, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!