Powered by WP Bannerize

Motospia

Abbiamo testato il Guglatech Ride ‘N ‘Dry

Guglatech ci stupisce per le innovative idee che propone e in occasione del test finale del filtro aria, abbiamo voluto testare anche la  sacca Ride ‘N ‘Dry: promesse mantenute per la borsa che asciuga gli abiti in viaggio.

Per verificare le qualità della sacca Ride ‘N ‘Dry abbiamo deciso di provarla con indumenti diversi, anche nel tessuto, dal sintetico al puro cotone.

I capi scelti sono dei costumi da bagno (80% poliestere e 20% elastene) e delle magliette (puro cotone). Come suggerito da Guglatech, abbiamo installato la borsa sul bauletto posteriore, fissandolo con delle cinghie e con una rete.

Gli utilissimi attacchi a D per fissare la borsa

Sul nostro tragitto abbiamo deciso di fare una sosta presso le terme di Premia, dove abbiamo utilizzato i nostri costumi, per poi sciacquarli a mano e inserito nella nostra sacca Ride ‘N ‘Dry. Successivamente, abbiamo lavato le magliette in cotone, strizzate e messe nella sacca. Tutti i capi sono rimasti un giorno dentro la sacca, scelta voluta per verificare la traspirabilità della sacca.

A fine viaggio abbiamo trovato i nostri capi asciutti, senza alcun cattivo odore o presenza di muffa, a conferma che la sacca Ride ‘N ‘Dry mantiene le promesse. Un’idea smart per risparmiare anche del posto nel bauletto.

Attenzione alle fonti di calore, come lo scarico, il materiale di cui è fatta la borsa mal lo sopporta….

Il nostro danno, causato dallo scarico molto caldo. Questo incidente, 100% colpa nostra, non va a influire in alcun modo il nostro giudizio sulla sacca Ride ‘N ‘Dry

© 2019, MYDIGITALPASSION s.r.l., riproduzione riservata.

Seguici sui social!

La tua passione più grande, Motospia.it!